Tutto pronto per giugno: è Zapata il centravanti scelto

Duvan Zapata è stato già al centro dei rumours di mercato a gennaio, in estate può lasciare per davvero l’Atalanta: affare già impostato.

Il mercato di gennaio, abbastanza a sorpresa, ha riservato nel finale veri e propri fuochi d’artificio, soprattutto per quanto riguarda la Serie A. Negli ultimi sette giorni si sono susseguiti affari clamorosi e altri rumours altrettanto sorprendenti, che non si sono concretizzati per poco.

Futuro Zapata, le ultime
Duvan Zapata © LaPresse

Atalanta, Zapata rimasto sul gong: ma ancora per poco

Uno dei giocatori che è stato più in bilico, abbastanza a sorpresa, è stato Duvan Zapata. Il centravanti colombiano dell’Atalanta in questi anni si è fatto apprezzare a suon di gol e anche a livello internazionale ha guadagnato una meritata fama. Anche quest’anno, si è fatto valere e fino a fine novembre è stato devastante, segnando nove reti in campionato, più altre tre in Champions League. Da dicembre, è fuori per un problema fisico, ma dovrebbe rientrare a breve, con Gasperini che punta su di lui per la lunga volata finale in campionato. Di certo, l’Atalanta non avrebbe voluto privarsi di lui a metà stagione, sarebbe stata una perdita considerevole. Ma le offerte sono arrivate e sono state anche piuttosto consistenti. Ci ha provato il Newcastle, che voleva imbastire un affare congiunto anche per Gosens. L’esterno tedesco alla fine è andato via, destinazione Inter, il colombiano è rimasto. Ci ha provato, nelle ultimissime ore, anche il West Ham. Dal canto suo, Zapata non ha mai nascosto di volersi misurare un giorno con la Premier League. E avendo lui 31 anni da compiere, a breve ormai potrebbe passare da questo punto di vista l’ultimo treno. Alla fine, l’ex Napoli è rimasto a Bergamo. Ma in estate, dopo tutti questi rumours, il suo addio sembra ormai scritto.

LEGGI ANCHE >>> Bufera totale, terremoto Milan: “Via Maldini”

Calciomercato, il Newcastle ci riprova per Zapata

Tutto pronto per giugno: è Zapata il centravanti scelto
Tribune Newcastle © LaPresse

Ci riproverà proprio il Newcastle, che a gennaio ha dato solo un piccolo assaggio di quella che potrebbe essere la sua potenza di fuoco sul mercato. Gli inglesi hanno portato a casa i vari Bruno Guimaraes, Wood, Trippier, Burn e Targett, spendendo ben 102 milioni di euro. Acquisti che per ora dovranno servire soprattutto a mantenere la categoria, ma in estate, blindata la permanenza in Premier League, la società, finanziata dagli arabi, potrebbe iniziare a fare ‘sul serio’.

LEGGI ANCHE >>> Pronto a firmare: Maldini si arrende, addio Milan

Le grandi ambizioni potrebbero essere sostanziate proprio da alcuni acquisti alla Duvan Zapata. Difficile pensare che fin da subito i ‘Magpies’ possano essere attrattivi per i top player assoluti, ma per giocatori di medio-alto livello a caccia di gloria sicuramente sì.

Impostazioni privacy