Appuntamento a Casa Milan e firma sul contratto: primo colpo di Maldini

Il Milan continua a godersi lo Scudetto conquistato dopo 11 anni dall’ultima volta. Il grande protagonista di questo successo è Stefano Pioli che è riuscito a far “viaggiare” alla grande la rosa che Paolo Maldini gli ha messo a disposizione. Il direttore dell’area tecnica rossonera sta già lavorando per rinforzare ulteriormente la squadra in vista della prossima stagione.

Sono passati diversi giorni dal 3-0 ottenuto a Reggio Emilia contro il Sassuolo. L’entusiasmo del Milan e di tutto l’ambiente rossonero non sembra scemare. Infatti, si continua a festeggiare. Del resto non c’è modo migliore di accogliere un successo che mancava dalla stagione 2010-2011. La vittoria del campionato da parte del sodalizio rossonero rende grande onore a Stefano Pioli che ha sempre creduto nello Scudetto, come ampiamente detto nel corso della stagione. I fatti gli hanno dato ragione. Il tecnico emiliano, probabilmente, ha parlato a ragion veduta, forte del lavoro realizzato nel corso degli ultimi tre anni nel quale il Milan ha dimostrato di crescere in maniera continua.

Maldini
©Lapresse

Si continua a fare festa!

Nell’ambiente rossonero si continua a festeggiare. La vittoria dello Scudetto ha segnato il culmine d grande entusiasmo che ha accompagnato la stagione del Milan. La squadra di Stefano Pioli, soprattutto nelle ultime giornate,  ha preso il volo facendosi spingere dal grande supporto del popolo rossonera. I risultati parlano da soli ed sono tutti dalla parte del Milan, che con grande merito ha concluso il torneo in testa alla classifica. Ora, mentre i tifosi continueranno la propria festa fino all’inizio della nuova stagione, la dirigenza rossonera è già all’opera per lavorare al Milan 2022-2023. Maldini, che non si mai fermato, è pronto per accogliere il primo colpo di mercato.

Milan, tutto pronto per Origi: fisate visite mediche e firma

L’indomito Maldini ha già tutto pronto per accogliere il nuovo colpo rossonero. Si tratta di Divock Origi. L’attaccante ha salutato il Liverpool domenica. Il classe 1995 lascia i reds a causa del mancato rinnovo contratto che scadrà, quindi, il prossimo 30 Giugno. Origi è un giocatore che, nonostante l’età, vanta una buona esperienza internazionale. Questo, può fare al caso del Milan che vuole rilanciarsi anche dal punto di vista europeo tornando protagonista anche in Champions. L’accordo tra Milan ed Origi è stato trovato in pochissimo tempo. Le trattative sono state serrate e tutto questo sembra portare a Lunedì quando il giocatore sarà a Casa Milan per porre la firma sul contratto che lo legherà al Milan.

Previous articleRiscatto e addio: Simeone saluta Verona e va a giocarsi lo scudetto
Next articleDiletta Leotta alza la temperatura in radio: la maglietta rischia di esplodere