Home Altri Sport Addio Vettel, Ferrari tradita: colpo di scena

Addio Vettel, Ferrari tradita: colpo di scena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:26
CONDIVIDI

Sebastian Vettel saluterà la Ferrari al termine del 2020 con la scuderia italiana che ha dato oggi l’ufficialità. Per lui si parla anche di un interessamento della Mercedes.

Vettel Ferrari
Vettel Ferrari

Ferrari, Vettel saluta Maranello

La notizia del giorno nel mondo dello sport è quella relativa all’addio di Sebastian Vettel alla Ferrari in vista della prossima stagione. La scuderia italiana ha annunciato con un comunicato la separazione dal campione tedesco alla fine della stagione in corso e già si fanno diversi nomi per il sostituto. Al momento sembra essere Sainz il candidato principale a prendere il suo posto con Ricciardo che da tempo piace alla scuderia di Maranello. Più difficile l’arrivo di Giovinazzi in rosso.

LEGGI ANCHE >>> UFFICIALE, VETTEL LASCIA LA FERRARI

Sebastian Vettel Ferrari
Sebastian Vettel Ferrari © Getty Images

Vettel, spunta l’idea Mercedes

Da capire invece quello che sarà il futuro del pilota tedesco per il quale si era parlato di un anno sabbatico. Nelle ultime ore però sono arrivate le parole di Toto Wolff, team principal della Mercedes che ha lanciato una bomba: “Sebastian è forte ed ha personalità, sarebbe una risorsa per qualsiasi scuderia. La nostra priorità è quella di proseguire con i piloti che abbiamo ma non possiamo ignorare questo importante sviluppo di mercato”.

LEGGI ANCHE >>> HAMILTON FERRARI, LE ULTIME

Vettel Ferrari
Vettel e Leclerc Ferrari © Getty Images

Futuro Vettel, possibile tradimento alla rossa

Potrebbe quindi aprirsi una porta di un trasferimento in Mercedes anche se appare difficile immaginare un addio di Bottas alla scuderia tedesca considerato il fatto che il campione del mondo Hamilton è intoccabile. Per il tedesco potrebbero aprirsi le porte della Renault quindi se non dovesse decidere di fermarsi. Possibile che la decisione su quella che sarà la sua posizione nel 2021 arrivi entro il mese di giugno con le scuderie che vorranno decidere i propri volanti.

LEGGI ANCHE >>> FERRARI, POSSIBILE ADDIO ALLA F1

Per il futuro del tedesco non è poi da escludere anche l’idea di un arrivo all’Aston Martin che ripartirebbe con un campione assoluto in F1.