Bye Bye Roma, tradimento Acerbi: colpo servito in Serie A

Francesco Acerbi non sta vivendo una delle sue migliori stagioni con la maglia della Lazio. Il rapporto con la Curva Nord è peggiorato dopo che lo stesso calciatore subito dopo la rete messa a segno in campionato, ha rivolto un brutto gesto nei loro confronti

Una cosa che non è stata per nulla digerita dagli stessi che hanno chiesto, ad alta voce, alla società di liberarsi del giocatore già nel mese di gennaio visto che non era considerato più un beniamino e soprattutto aveva perso tutta la stima che i tifosi nutrivano in lui.

Francesco Acerbi © LaPresse

A gennaio le cose non sono cambiate visto che il campione d’Europa è rimasto nel club biancoceleste. Non si vede in campo dall’inizio del mese di gennaio visto che ha un problema fisico che non è riuscito a superare in tempo. A quanto pare, però, questi infortuni sono pronti ad essere messi dietro le spalle visto che il suo rientro sul terreno di gioco si sta avvicinando sempre di più. Una soluzione in più sicuramente per il tecnico Maurizio Sarri che, specialmente nelle ultime gare (ad esempio in Coppa Italia contro il Milan) la sua difesa ha dato delle risposte tutt’altro che positive. Tanto è vero che gli stessi tifosi si aspettavano rinforzi in quel reparto, ma ci sono state solamente cessioni ed un solo arrivo: quello di Cabral che ha sostituito il partente Muriqi.

LEGGI ANCHE >>> Milan, con la Lazio per il mercato: affondo sul gioiello biancoceleste

Acerbi, da un biancoceleste ad un altro azzurro?

Francesco Acerbi © LaPresse

Tornando ad Acerbi, però, il suo futuro è sempre più lontano da Roma. Nella sessione invernale ci aveva pensato il Milan che non è riuscita a sostituire l’infortunato Kjaer, ma anche per le condizioni fisiche da parte dell’ex Sassuolo ha preferito non avviare una vera e propria trattativa. Ed è per questo motivo che adesso è tutto riaperto ed il calciatore sta vedendo quale soluzione sia la migliore per il suo futuro e soprattutto per non perdere la Nazionale visto che ci tiene tantissimo a partecipare alle prossime gare importanti contro la Macedonia (e, si spera, una tra Portogallo e Turchia).

LEGGI ANCHE >>> Addio Lazio ma non Italia: Strakosha pronto a firmare a zero

Il suo futuro potrebbe essere sempre azzurro, ma con un’altra maglia. Quella del Napoli che deve fare i conti con le possibili offerte che arriveranno, alla fine di questa stagione, per Kalidou Koulibaly fresco campione d’Africa con il suo Senegal. Rrahmani è il titolare inamovibile, Tuanzebe è in prestito dal Manchester United. Il nome di Acerbi non dispiace alla dirigenza campana che ci può pensare seriamente.

Impostazioni privacy