Home News Voti Lazio-Salisburgo 4-2, spettacolo all’Olimpico

Voti Lazio-Salisburgo 4-2, spettacolo all’Olimpico

CONDIVIDI
Voti Lazio-Salisburgo
Lazio-Salisburgo © Getty Images

Voti Lazio-Salisburgo 4-2, i biancocelesti vincono l’andata. La squadra di Inzaghi si è imposta sugli austriaci nell’andata dei quarti di finale di Europa League. Padroni di casa in vantaggio dopo pochi minuti con il gol di Lulic che sfrutta al meglio un pallone messo in mezzo da Basta. Arriva però il pareggio con il gol di Berisha su calcio di rigore. Un penalty assegnato tramite la segnalazione dell’assistente di porta che ha visto un colpo di Basta su un avversario. Una decisione che fa infuriare i biancocelesti che possono recriminare nel finale di tempo per un mancato rigore su Immobile, steso in area di rigore su azione di calcio d’angolo. Ad inizio ripresa è Parolo a riportare in vantaggio i suoi con uno splendido colpo di tacco su assist di Luis Alberto. A metà ripresa arriva il pareggio del Salisburgo di Minamino che appena entrato in campo trova un gol che gela tutto lo stadio.

Europa League, voti Lazio-Salisburgo 4-2

A ridare il sorriso ai capitolini ci pensa Felipe Anderson che con un’azione solitaria riesce a trovare il gol che riporta in vantaggio i padroni di casa. Dopo pochi minuti i biancocelesti riescono a trovare anche il quarto gol con Ciro Immobile che sfrutta al meglio un passaggio di Lucas Leiva in contropiede. Un risultato che lascia ancora aperto il discorso qualificazione anche se la squadra di Simone Inzaghi ha fatto un importante passo in avanti verso l’accesso alla semifinale della competizione continentale. Bene Lulic tra i padroni di casa, delude Milinkovic-Savic. Andiamo a vedere i voti della sfida dell’Olimpico.

Lazio: Strakosha 6; Luiz Felipe 6, de Vrij 6,5, Radu 5,5; Basta 6 (65′ Patric 6), Parolo 7, Leiva 6,5, Milinkovic-Savic 5, Lulic 7; Luis Alberto 6,5 (65′ Felipe Anderson 7); Immobile 6,5 (84′ Caicedo sv). A disposizione: Guerrieri, Bastos, Patric, Murgia, Felipe Anderson, Nani. Allenatore: Simone Inzaghi 7
Salisburgo: Walke 5,5; Lainer 5,5, Ramalho 5,5, Caleta-Car 5, Ulmer 6; Haidara 5,5 (81′ Wolf sv), Samassekou 5,5, Berisha 6,5; Schlager 6; Gulbrandsen 5,5 (70′ Minamino 7), Dabbur 6. A disposizione: Stankovic, Onguene, Pongracic, Leitgeb, Farkas, Minamino. Allenatore: Marco Rose 5,5
Arbitro: Haţegan
Ammoniti: Basta, Lulic, Parolo, Schlager
Marcatori: Lulic, Berisha rig., Parolo, Minamino, Felipe Anderson, Immobile