Home News Clamoroso allo Sporting Lisbona: il presidente sospende 19 giocatori!

Clamoroso allo Sporting Lisbona: il presidente sospende 19 giocatori!

CONDIVIDI
Viktoria Plzen-Sporting CP
Sporting CP-Viktoria Plzen (Getty Images)

LISBONAClamoroso quanto accaduto in Portogallo: sono ben 19 i giocatori sospesi dal presidente. 

Clamoroso allo Sporting Lisbona: il presidente sospende 19 giocatori!

Una lite via social potrebbe costare la riconferma a 19 giocatori: è quanto sta accadendo allo Sporting Lisbona, che dopo le sconfitte in campionato e in Europa League sta vivendo giorni intensi di caos. La lite via social scatenata dallo sfogo del presidente ha scatenato a sua volta la risposta dei giocatori, che tramite il proprio esponente Rui Patricio è arrivato il ‘comunicato interno’, sempre via social: “C’è dispiacere per lo sfogo del presidente e per l’assenza di appoggio da parte di chi dovrebbe essere il nostro leader – la traduzione riportata da ‘Sportmediaset’ -. Ha puntato il dito per colpevolizzare i giocatori pubblicamente quando l’unione di un gruppo si fonda sugli sforzi congiunti, indipendentemente dalla situazione che stiamo passando. Tutti i problemi si risolvono dentro al gruppo”.

Clamoroso allo Sporting Lisbona: il presidente sospende 19 giocatori!

Preso atto della decisione dei giocatori, il numero uno Bruno de Carvalho l’ha presa così: “Ne ho abbastanza dei bambini viziati, la mia pazienza si è esaurita. Nessuno è più importante del club”. In seguito, è stata diramata la lista dei sospesi: Rui Patricio, William Carvalho, Coates, Coentrao, Gelson, Piccini, Wendel, Rúben Ribeiro, Doumbia, Bruno César, Podence, Palhinha, Leao, Acuña, Battaglia, Bryan Ruiz, Bruno Fernandes, Montero e Ristovski.