Wimbledon, super partita Berrettini: gara pazzesca e finale thriller

Dopo la vittoria di ieri contro l’argentino Guido Pella, subito di nuovo in campo Matteo Berrettini per la sfida contro Van de Zandschulp. Ecco come è finita 

Berrettini-Van de Zandschulp Wimbledon
Berrettini © Getty Images

Prosegue la marcia dei tennisti italiani a Wimbledon. Sull’affascinante erba britannica oggi pomeriggio è tornato in campo Matteo Berrettini, dopo la vittoria di ieri contro l’argentino Guido Pella. L’azzurro testa di serie numero 7 del torneo si è ritrovato di fronte per il secondo turno l’olandese Botic Van de Zandschulp, lucky loser derivante dalle qualificazioni e numero 139 del mondo. Match sulla carta ben indirizzato sui binari di Berrettini, chiamato a non fallire per proseguire il suo cammino in terra inglese.

LEGGI ANCHE >>> Wimbledon, Sonego-Galan Riveros info tv e streaming

LEGGI ANCHE >>> Wimbledon, super match per Fognini: gara pazzesca

Wimbledon, super partita: Berrettini vittoria su Van de Zandschulp

La gara tra Berrettini e Van de Zandschulp rispetta perfettamente i pronostici della vigilia, con il talento azzurro che non trema al servizio e chiude i conti del primo set 6-3 dopo appena una quarantina di minuti seppur non semplicissime con tanto di ben 4 palle break salvate prima di strappare il servizio al giocatore olandese. Il numero 7 del tabellone ha quindi fatto il bis anche nel secondo set, vinto con un secco 6-4: una ripresa nella quale l’italiano ha mostrato oltre che talento anche una grande solidità, pur non mettendo in scena la miglior versione del suo tennis.

Pazzesco il terzo set, che in totale equilibrio con sorpassi e contro sorpassi si risolve solamente al Tie Break.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Berrettini (@matberrettini)