Voti Napoli-Juventus, bocciatura senza appello: 4

Si è conclusa la sfida tra Napoli e Juventus valida per il diciottesimo turno di Serie A. Una partita fondamentale per la corsa scudetto delle due squadre, prima e seconda nella classifica del massimo campionato italiano. 

Anticipo del venerdì sera per la partita più attesa probabilmente di questo girone d’andata. Il Napoli di Spalletti, primo in classifica con una sola sconfitta finora, affronta una Juventus lanciatissima che nelle ultime otto sfide ha sempre vinto lasciando imbattuta la propria porta.

Voti Napoli-Juventus
Napoli-Juventus

Napoli-Juventus 5-1, grandi emozioni al ‘Maradona’: azzurri dominanti

Il Napoli si è aggiudicato la vittoria nella sfida scudetto del ‘Maradona’ battendo la Juventus nettamente per 5-1. Una sfida che non ha avuto mai dubbi se non nel finale del primo tempo quando i bianconeri avevano accorciato grazie alla rete di Di Maria. Uomini di Spalletti avanti grazie al gol di Osimhen, mentre il raddoppio è opera di Kvaratskhelia. Nel finale di primo tempo è Di Maria a regalare una soddisfazione ai suoi riaprendo la sfida. Ad inizio ripresa è però Rrahmani a portare il risultato sul 3-1, allungando di nuovo. 4-1 ad opera di uno scatenato Osimhen mentre a chiudere definitivamente il conto è stato Elmas con la rete del 5-1 che rende la partita storica.

Voti Napoli-Juventus, Osimhen il migliore
Osimhen © LaPresse

Voti Napoli-Juventus, serata da dimenticare per Bremer

Giornata da incorniciare per tutti i calciatori del Napoli e da dimenticare per quelli della Juventus. Veramente in difficoltà il nazionale brasiliano Bremer che non è riuscito a contenere Osimhen, autentico mattatore insieme al georgiano della partita del Maradona. Una sfida che ha portato gli azzurri a +10 sulla coppia formata da Juventus e Milan con i rossoneri che dovranno scendere in campo contro il Lecce nella giornata di sabato. Serata da ricordare per Spalletti che ora, ad un girone ed una partita dalla fine del campionato vede più vicino lo storico traguardo con una città intera che sogna. Per la Juventus brusco risveglio dopo otto vittorie consecutive senza mai prendere gol. Da salvare solamente la partita offerta da Di Maria, apparso in una buona forma fisica con il tecnico livornese che avrà quindi una nuova freccia al suo arco. Allegri avrà molto da lavorare per cercare di rialzare il morale dei suoi. Andiamo a vedere i voti della sfida del ‘Maradona’.

NAPOLI (4-3-3): Meret 6,5; Di Lorenzo 7, Rrahmani 6,5, Kim 6,5, Mario Rui 6,5 ( 71’Olivera 6); Anguissa 7, Lobotka 7, Zielinski 6,5 (79′ Ndombele 6); Politano 6,5 (46′ Elmas 7), Osimhen 9 (79′ Raspadori 6), Kvaratskhelia 8,5 (89′ Lozano sv). Allenatore Spalletti 8
JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny 5,5; Danilo 5,5 (73′ Miretti 6), Bremer 4, Alex Sandro 4,5; Chiesa 5,5, McKennie 5, Locatelli 5,5 (56′ Paredes 5,5), Rabiot 5 (83′ Soulè sv), Kostic 5; Di Maria 6,5 (73′ Illing 6); Milik 5,5 (56′ Kean 5,5). Allenatore Allegri
MARCATORI: Osimhen, Kvaratskhelia, Di Maria, Rrahmani, Osimhen, Elmas
AMMONITI: Danilo

Previous articleEva Padlock, quello non può essere un intimo: una follia
Next articleEsonero Allegri, addio Juve: batosta decisiva