Vialli, messaggio strappa lacrime: tutti commossi

Gianluca Vialli ha scritto pagine molto importanti del calcio italiano. Oggi è un esempio. Nella recente ospitata a “Che tempo che fa” ha fatto commuovere tutti. L’attaccante ha parlato della sua avventura con la maglia della Sampdoria e soprattutto delle sue vicende personali.

Gianluca Vialli è stato uno dei calciatori che hanno segnato la storia del calcio italiano negli anni 80-90 con una breve parentesi al Chelesea. L’attaccante lombardo ha vissuto annate importante che sono culminate con successi importanti. Nel 1996 ha vinto la Champions League da protagonista contro l’Ajax.

Vialli
©Lapresse

Ovviamente, però, per quello per cui Gianluca Vialli è diventato noto è per la sua esperienza alla Sampdoria. In quegli anni, infatti, è stato uno dei baluardi della squadra blucerchiata. Insieme a Roberto Mancini ha formato il duo dei “Gemelli del gol“. Di reti, la coppia, ne ha realizzate tantissime, molte delle quali hanno segnato per sempre la storia del club ligure che è culminata con la vittoria dello Scudetto nella stagione 1990-1991.

Un successo rimasta negli annali del calcio italiano e che, in un certo senso, può essere paragonata, per importanza e per risonanza, a quella del Leicester della stagione 2015-2016 in Premier League. Premier che ha potuto godersi le giocate di Vialli dal 1996 al 1999 quando l’ex Juventus e Sampdoria ha vestito la maglia del Chelsea. Sempre con il Chelsea, dal 1998 al 2000, ha avuto modo di vivere un’esperienza come allenatore. I blues, sotto la sua guida, hanno vinto una FA Cup ed un Charity Shield.

Lasciato il calcio giocato, Vialli è diventato uno dei più brillanti opinionisti. Per diversi anni, infatti, l’ex attaccante ha avuto modo di collaborare con Sky. Ruolo che poi lascerà per dedicarsi alla partita più importante della sua vita, quella contro il cancro. Nel 2019 entra a far parte dello staff della Nazionale di Roberto Mancini con cui ha vinto l’Europeo nel 2021.

Gianluca Vialli commuove tutti a “Che tempo che fa”: “Vado avanti senza mollare mai!”

Gianluca Vialli e Roberto Mancini sono stati ospiti di “Che tempo che fa” in occasione dell’uscita del docufilm “La bella stagione” incentrato sulle vicende che hanno portato la Sampdoria alla vittoria del primo, e fino unico, Scudetto della sua storia. Nel corso dell’intervento i “Gemelli del gol” hanno risposto alle domande di Fabio Fazio. Dall’intervista è emersa, ancora una volta, la grandissima solidità dell’amicizia tra Vialli e Mancini. Verso il termine dell’ospitata, Gianluca Vialli, rispondendo ad una domanda riguardante le sue condizioni di salute, ha fatto commuovere tutti. “Vado avanti senza mollare mai!” Queste le parole dell’ex bomber della Sampdoria.

Previous articleCristina Buccino, gonna da bollino rosso: troppo corta davvero
Next article‘Tu quoque’ Ancelotti, che sgarbo al Milan: porta via il gioiello