Varane cambia squadra a gennaio: colpaccio in Serie A

Un anno fa il Manchester United spese una cifra importante puntando dritto su Raphael Varane per innalzare qualità ed esperienza della propria difesa. L’investimento per ora non ha pagato e tra infortuni e prestazioni sottotono il secondo anno del francese ad Old Trafford non inizia sotto i migliori auspici. 

Raphael Varane doveva essere il fiore all’occhiello della campagna acquisti, relativamente alla difesa, per ciò che concerne la scorsa estate del Manchester United. Prestazioni altalenanti, in linea col resto della squadra, e qualche problemino fisico di troppo hanno però fatto riflettere. Intanto con ten Hag parte dietro nelle gerarchie.

Varane vuole andare via a gennaio: c'è la Roma
Varane e Ronaldo © LaPresse

Calciomercato Manchester United, Varane deludente fin qui: nubi sul futuro

Il Manchester United ha messo in piedi una stagione fallimentare lo scorso anno, arrivando addirittura fuori dalle prime quattro in Premier e dovendosi quindi accontentare di una partecipazione alla prossima Europa League. Delusione anche visti gli investimenti alti fatti dal club inglese tra Sancho, Cristiano Ronaldo e Raphael Varane. Il difensore centrale francese in particolare avrebbe dovuto innalzare il valore e la sicurezza di una retroguardia che al contrario è apparsa il più delle volte estremamente vulnerabile.

Tanti infortuni, assenze e qualche prestazioni al di sotto delle aspettative hanno affossato la prima annata inglese di Varane, ben lontano dai livelli di Madrid. Nonostante il mezzo flop, lo stesso difensore transalpino un paio di settimane fa alla ‘BBC’ ha avuto la lucidità di ammettere: “Non è stata la stagione migliore, non quella con i migliori risultati certamente. A me piacerebbe giocare di più, ma fa parte del calcio. Non vediamo l’ora che arrivi la prossima stagione. Penso che la fiducia sia molto importante. L’abbiamo persa dopo alcune sconfitte. Nel calcio devi affrontare nuove sfide e io volevo provare qualcosa di nuovo dopo 10 anni al Real Madrid. Non mi pento della mia scelta”. Varane dunque non si pente di una scelta finora deludente, eppure le cose anche quest’anno non promettono benissimo col futuro che diventa più nebuloso.

Calciomercato, Varane preoccupato per il suo futuro: addio a gennaio | Spunta anche l’ipotesi Roma

Varane vuole andare via a gennaio: c'è la Roma
Varane © LaPresse

Con l’arrivo di ten Hag le gerarchie sono cambiate ancora, con Varane divenuto a tutti gli effetti terzo centrale difensivo alle spalle di Maguire e del nuovo acquisto Martinez, molto apprezzato dal tecnico olandese. Il francese dunque non sta attraversando un grande momento personale e secondo quanto evidenziato da ‘Todofichajes.com’, il calciatore sarebbe piuttosto preoccupato, ha già ordinato ai suoi agenti di sondare il mercato, nel caso si rendesse necessario un cambio di scenario a gennaio.

Dallo United intuiscono di aver commesso un errore col suo acquisto, e non si opporrebbero eventualmente alla partenza che potrebbe divenire una possibilità nel 2023. A tal proposito la stessa fonte iberica parla del PSG come uno dei club interessati, includendo però anche l’ambiziosa Roma di Josè Mourinho che ben conosce Varane per la sua esperienza madrilena. Il difensore ha sempre espresso l’importanza nella sua carriera del tecnico portoghese che spera di costruire una squadra da Champions.

Previous articleDiletta Leotta, il costume è troppo aderente: pantaloncino minuscolo
Next articleSamira Lui versione zebrata: scottante col tacco vertiginoso