Addio in inverno: tre ‘scarti’ via dal Milan

Il campionato è in pausa per il Mondiale in Qatar che non smette di regalare emozioni, polemiche di ogni tipo ed anche qualche piccola sorpresa. Poi sarà tempo di riprendere da dove tutto si era fermato col Milan che cercherà di difendere il titolo inseguendo il Napoli capolista. Nella prima fase però non tutti hanno reso al meglio e qualcosa potrebbe cambiare a gennaio. 

Agli albori del 2023 riprenderà la stagione di Serie A ma anche il calciomercato, pronto a cambiare alcune carte in tavola in vista del prossimo futuro. Lo sa bene il Milan di Stefano Pioli che ha qualche calciatore in rosa che tra scarso impiego e rendimento non convince del tutto. La finestra di trasferimenti cade nel momento opportuno.

Calciomercato Milan, tre addii
Maldini

Calciomercato Milan, tra corsa scudetto e trasferimenti: qualcosa potrebbe cambiare

Il campo e il calciomercato a gennaio si intrecceranno con la ripresa del campionato che coincide proprio con la riapertura delle ostilità anche in sede di trasferimenti. L’obiettivo chiarissimo del Milan è quello di restare ancorato alla corsa scudetto provando ad accorciare il divario dal Napoli capolista per tentare di replicare lo scudetto vinto lo scorso anno. Pioli quindi spera di riavere anche tutti i nazionali impegnati al Mondiale al loro 100% per poi riprendere la marcia utile per provare a non perdere il passo.

Intanto il calciomercato potrebbe andare anche a mischiare leggermente le carte, non tanto in entrata quanto in uscita per i rossoneri che hanno alcuni calciatori non centralissimi nel progetto e poco impiegati nelle rotazioni di Pioli.

Calciomercato Milan, da Adli a Bakayoko: tre possibili cambiamenti

Triplo scarto dal Milan
Fode Ballo-Toure (©LaPresse)

Il Milan sta dunque lavorando alla pianificazione della rosa per la seconda parte della stagione. A tal proposito non mancano le papabili uscite nell’organico di Pioli che potrebbe quindi subire una ‘dieta’ dal punto di vista dello spazio salariale. ‘Fichajes.net’ evidenzia in particolare tre nomi (parlandone addirittura come ‘scarti‘) che potrebbero lasciare il club nel 2023.

Il primo del terzetto è il senegalese Ballo-Tourè, impegnato ora ai Mondiali e normalmente vice Theo Hernandez col Milan, che però non ha mai convinto particolarmente. Il suo prezzo è di circa 3,5 milioni di euro. dopo essere arrivato con poca fortuna nel 2021.

Il secondo calciatore in questione è il giovane Adli, scatenato nel precampionato e poi impiegato pochissimo da Pioli in stagione, anche se difficilmente la società si priverà già di un talento con potenziale come lui. Chiude il quadro un vero e proprio giocatore quasi ai margini come Bakayoko che non ha giocato un solo minuto fin qui.

Previous articleZoe Cristofoli, il bikini infiamma Doha: quanta invidia dalla Francia
Next articleWanda, il video che lascia di sasso: visione esplosiva