“Supercoppa rubata”, l’accusa che gela la Juventus

Dichiarazioni estremamente polemiche nei confronti della Juventus, atto di accusa su di un match di Supercoppa italiana

Sembra destino, per la Juventus, essere sempre al centro delle polemiche. Sia quando vince, sia quando non lo fa, la compagine bianconera pare condannata a passare attraverso tempeste continue.

"Supercoppa rubata", l'accusa che gela la Juventus
Supercoppa italiana © LaPresse

Juventus, momento nero e un anno senza trofei: ma le polemiche riemergono dal passato

Il fuoco delle critiche, in questo momento, è relativo a una squadra che ha concluso un ciclo lunghissimo e vincente e non sembra in grado di riaprirne un altro molto presto. E se nella stagione 2020/2021, pur interrompendo la striscia di nove scudetti consecutivi, erano arrivate lo stesso, in una annata con Pirlo alla guida e all’epoca definita fallimentare, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana, lo scorso anno la striscia di annate senza trofei si è interrotta lasciando la Juve senza coppe per la prima volta addirittura dal 2011.

Allegri non è riuscito ad alzare nemmeno un trofeo, perdendo sia in Supercoppa italiana che in finale di Coppa Italia con l’Inter. Due sconfitte brucianti a dir poco, e l’annata in corsa si annuncia come minimo altrettanto problematica, anche se senza dubbio i bianconeri vorranno risalire la china. Le polemiche sono sempre presenti attorno al club piemontese anche quando vince, e in questo caso arrivano da chi negli anni ha spesso contestato alla Vecchia Signora vittorie poco limpide. Arriva adesso un atto di accusa piuttosto feroce ai bianconeri, per un match di qualche anno fa che ancora genera discussioni.

Juventus, Pandev non dimentica: “Nel 2012 ci rubarono la Supercoppa, potevano vincerla solo così”

"Supercoppa rubata", l'accusa che gela la Juventus
Goran Pandev ai tempi del Napoli © LaPresse

Goran Pandev ha detto da poco basta al calcio giocato e di certo si è ritirato con un palmares di tutto rispetto: uno scudetto, una Champions League, cinque coppe Italia, due Supercoppe italiane. Ma c’è un match che gli causa ancora qualche rimpianto: la Supercoppa italiana del 2012, quando vestiva la maglia del Napoli. La gara si disputò a Pechino e fu vinta dalla Juventus per 4-2 ai tempi supplementari, ma con feroci contestazioni all’arbitraggio di Mazzoleni, che lasciò gli azzurri, che erano andati in vantaggio due volte, in nove uomini espellendo proprio Pandev e Zuniga. Il macedone torna sull’episodio e attacca: “Quella sera la ricordo ancora – ha spiegato a ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ – Ci rubarono la partita. Avrebbero potuto vincere solo in quel modo, buttandoci fuori tre-quattro persone (finirono espulsi, dalla panchina, anche Dossena e l’allenatore Mazzarri, ndr)”.

Previous articleIl vestito di Elisabetta Gregoraci è illegale: super forme e gambe roventi
Next articleInter, tifosi di stucco: il Liverpool vuole un big nerazzurro!