Sorteggio Champions, che spavento: urna maledetta per le italiane

Tempo di sorteggi in Champions League con le squadre che conosceranno i propri avversari agli ottavi di finale. Milan, Napoli ed Inter sono in attesa di conoscere il loro destino per la fase ad eliminazione diretta. La simulazione spaventa e non poco le milanesi che rischiano di avere un accoppiamento davvero da brividi.

Alle ore 12 le squadre italiane conosceranno i propri avversari per gli ottavi di finale della Champions League. Il Napoli affronta l’attesa con maggiore fiducia avendo vinto il proprio girone mentre per Inter e Milan la situazione si fa più complicata avendo terminato al secondo posto il proprio gruppo.

Simulazione sorteggio Champions
Champions League © LaPresse

I sorteggi Champions alle ore 12, le possibili combinazioni

Il Napoli, forte della vittoria del girone che comprendeva Liverpool, Ajax e Rangers, attende una squadra qualificata come seconda agli ottavi. Si restringono e non poco le possibilità per gli azzurri che non potranno incontrare i Reds ed allo stesso tempo anche Milan ed Inter. Sono quindi cinque le possibilità con un pericolo tedesco spiccato. Sono tre le squadre della Bundesliga che potrebbero incontrare gli azzurri: Francoforte, Dortmund e Lipsia. Le altre due possibilità sono rappresentate dal Club Brugge e dallo spauracchio PSG. Il Milan non potrà vedersela chiaramente col Napoli ed il Chelsea incontrato nel girone. Niente Bayern e niente derby italiano invece per l’Inter.

Simulazione sorteggio Champions: Milan ed Inter gelate

Attraverso il sito draw.inker.one, la nostra redazione si è divertita a simulare il sorteggio che ci sarà alle ore 12. Un’urna di certo non benevola per le milanesi che, secondo il computer se la dovrebbero vedere con due tra le favorite alla vittoria finale. Il Milan affronterebbe il Bayern Monaco, mentre l’Inter se la vedrebbe con il Manchester City di Pep Guardiola, alla ricerca della vittoria della Champions League per coronare il suo percorso in Inghilterra. Più morbido l’accoppiamento del Napoli anche se non da prendere sotto gamba. Gli uomini di Spalletti se la dovrebbero vedere con il Lipsia, squadra che ha dimostrato di essere difficile da affrontare per chiunque. Tra gli altri accoppiamenti sorteggiati spicca un Liverpool-Real Madrid che sarebbe la ripetizione delle finali del 2018 e del 2022.


Ora non resta che attendere quello che decreterà l’ufficiale urna di Nyon per conoscere gli accoppiamenti delle italiane e non solo. Una Serie A che da troppo tempo manca dalle battute finali della Champions League con l’Atalanta che fece sognare arrivando ai quarti di finale nel 2020.

Previous articleScelta fatta, resta al Milan: è ‘merito’ di un calciatore del Real Madrid
Next articleBeccati dalle telecamere: la serata al GF Vip si fa bollente