Finalmente una big: nuova porta di Serie A per Silvestri

Nonostante sia passato meno di un anno dal trasferimento all’Udinese, per Marco Silvestri si aprono le porte per un’altra squadra. Questa volta, però, stiamo parlando di una big del nostro campionato che punta seriamente a vincere qualcosa in Europa

Anche con una maglia diversa da quella dell’Hellas Verona, Marco Silvestri sta dimostrando tutte le sue qualità anche con quelle dell’Udinese. Anche grazie alle sue parate sta portando la squadra ad una tranquilla salvezza, anche se il campionato è tutto tranne che finito. Per l’estremo difensore c’è il serio “rischio” di approdare nella big.

Marco Silvestri © LaPresse

Silvestri si conferma uno dei migliori portieri italiani

Nonostante non sia tenuto in considerazione dal commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini (che in quel reparto ha davvero l’imbarazzo della scelta visto che ci sono tantissimi portieri giovani fortissimi), Marco Silvestri si sta rivelando come uno dei migliori portieri del nostro campionato. Solo una convocazione con gli azzurri, senza però mai esordire sul campo. Prima con la maglia dell’Hellas Verona, adesso lo sta confermando con quella dell’Udinese dove sta diventando un vero e proprio idolo dei suoi tifosi. Supporters bianconeri che, però, farebbero meglio a non affezionarsi troppo al classe ’91 visto che intorno a lui suonano le sirene di alcune big del nostro campionato. In particolar modo di due squadre che puntano ad un posto in Europa a partire dalla prossima stagione.

Silvestri, lotta a due tra Napoli e Lazio

Marco Silvestri (LaPresse)

Napoli e Lazio stanno già pensando alla prossima stagione. In primis devono cercare un nuovo portiere. I motivi sono tanti. Per quanto riguarda i partenopei il titolare Ospina è in scadenza di contratto e, a meno di clamorosi colpi di scena, lascerà la società a parametro zero alla fine del suo contratto (il prossimo 30 giugno). Meret potrebbe anche rimanere, ma non ha mai conquistato appieno la fiducia degli allenatori che ha ricevuto ed è per questo motivo che anche per il friulano si pensa ad un addio anticipato.

Stesso discorso anche per la Lazio che ha in casa Pepe Reina e Thomas Strakosha. Il primo (in scadenza) dopo la promozione iniziale, è finito nuovamente in panchina per via dei suoi errori colossali durante i match chiave dei biancocelesti. Tanto è vero che sono stati gli stessi supporters degli “aquilotti” a chiedere a mister Sarri di promuovere titolare il collega albanese. Anche se quest’ultimo non offre garanzie particolari. Le due squadre sono alla ricerca di un portiere e stanno seriamente pensando proprio al nativo di Castelnovo ne’ Monti.

Previous articleLaura Cremaschi si scalda in palestra, il web si incendia: curve super
Next articleHa rotto con Inzaghi: addio Inter, cessione già concordata