Serie A, il tecnico sbotta: “Ridicolo, abbiamo perso 4 punti”

Pomeriggio rovente in Serie A quest’oggi. Le gare del pomeriggio hanno offerto 11 gol, ma anche tanti episodi che hanno fatto discutere. Un allenatore in particolare non ci sta: “Ridicolo, abbiamo perso 4 punti”.

pallone Serie A

Dopo la sosta per le Nazionali è ritornata in campo la Serie A. Il campionato è ripartito con l’ottava giornata che ha offerto diversi spunti interessanti. Negli anticipi del sabato lo Spezia ha ribaltato la Salernitana. La società granata, dopo la sesta sconfitta in 8 giornate, ha deciso di esonerare Castori. Il tecnico, artefice della storica promozione in Serie A dei campani, sarà sostituito da Colantuono al ritorno nel massimo campionato italiano e soprattutto a Salerno. Alle 18, invece, si è registrato il rocambolesco stop dell’Inter. La Lazio di Maurizio Sarri prima ha accolto bene Simone Inzaghi, attuale allenatore nerazzurro ed ex tecnico biancoceleste, poi gli ha teso uno scherzetto poco gradevole. Al vantaggio di Perisic, infatti, i capitolini hanno risposto con Immobile, Felipe Anderson, il cui gol ha fatto discutere i nerazzurri per l’episodio con protagonista Dimarco, e Milinkovic-Savic.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —————————–>>>>>> Lazio-Inter 3-1: tabellino, voti e highlights

Poteva sembrare un Sabato da horror per le squadre rappresentati Milano, ma il Milan ha saputo avere la meglio sul Verona. I veneti sono partiti bene portandosi dopo 25′ già sullo 0-2. Nella ripresa, invece, Giroud apre al ritorno del Milan. Kessiè sigla il rigore procuratosi da Castillejo. E poi Gunter a siglare il gol decisivo piazzando il pallone, però, nella porta sbagliata, quella di Montipò. Archiviato il Sabato, la Domenica ha visto la prima affermazione del Cagliari di Mazzarri sulla Sampdoria. L’attuale tecnico rossoblù ha vinto la sua prima partita sulla panchina sarda contro quella stessa squadra che tra il 2007 ed il 2009 gli ha dato tantissime soddisfazioni. Il 3-1 dell’Unipol Domus di Cagliari ha aperto il pomeriggio di Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ———————————–>>>>>>> Voti Cagliari-Sampdoria 3-1, tabellino e highlights

Nel pomeriggio, il menù del campionato offriva Empoli-Atalanta, Genoa-Sassuolo e Udinese-Bologna. Unico successo è quello della “Dea” che si è imposta al Castellani per 4-1. Sugli scudi Ilicic autore di una doppietta, ma anche di un rigore sparato in gradinata. Autore di una doppietta anche Scamacca che al 21 ha portato il Sassuolo sul 2-0 al Ferraris di Genova contro il Genoa. I rossoblù di Ballardini, però, hanno saputo reagire ed hanno trovato i 2 gol che hanno fissato il punteggio sul 2-2. Altro pari ad Udine tra Udinese e Bologna. Bianconeri in 10 a causa dell’espulsione nel primo di Pereyra. L’equilibrio si rompe al 67′ con Barrow. Al vantaggio dei felsinei ha risposto Beto all’83’. Proprio questo match ha fatto discutere. In particolare Sinisa Mihajlovic che ha avuto da dire in merito alla direzione arbitrale. “Se un giocatore viene espulso giustamente per doppia ammonizione, perchè l’arbitro deve compensare? Abbiamo perso già 4 punti così! Non va bene!”

Previous articleVoti Napoli-Torino, un big delude: è il peggiore in campo
Next articleJuventus-Roma, tegola per Mou: esce per infortunio!