Scontento all’Inter è ai saluti: destinazione scelta

La politica di mercato dell’Inter passa oltre che dalla campagna rafforzamenti della rosa anche dal ridimensionamento dei costi ove possibile, e soprattutto in merito a quei calciatori arriva alla conclusione del proprio ciclo nerazzurro. Uno di questi è scontento e potrebbe aver trovato la destinazione.

Non solo entrate ma anche uscite per l’Inter che si muove lungo tutto l’arco delle possibilità relative alla prossima campagna trasferimento. Tra le papabili cessioni anche un attaccante ormai scontento e giunto al capolinea della sua avventura milanese.

Sanchez via scelta fatta
Simone Inzaghi ©LaPresse

Calciomercato Inter, Alexis Sanchez al capolinea in nerazzurro: destinazione spagnola

L’Inter lavora su tutti i fronti in vista della campagna trasferimenti estiva con diverse situazioni già aperte sia in entrata dove si procede soprattutto con l’inserimento in rosa di un nuovo esterno dopo l’addio di Perisic, che in uscita dove non mancano i profili con la valigia pronta. Al di là di Vidal, anche l’altro cileno, Alexis Sanchez è tra le uscite papabili da tempo come confermano anche dalla Spagna lì dove si lavora anche in merito alla possibile destinazione.

Stando a quanto evidenziato da ‘Elgoldigital.com’, Sanchez non è contento delle poche opportunità offerte dall’Inter e vuole sfruttare i suoi ultimi anni di carriera per essere maggiormente importante in un altro progetto. L’opzione giusta per essere felice in questo senso potrebbe arrivare proprio dalla Liga e risponde al nome del Real Betis.

Calciomercato Inter, Sanchez soluzione per il Betis: doppio fattore che lo avvicina a Siviglia

Sanchez via scelta fatta
Alexis Sanchez ©LaPresse

Sotto il regime di Simone Inzaghi, Alexis Sanchez ha giocato ma spesso da subentrante o comunque raramente giocando tutti i 90 minuti di una partita con un totale giocato del 25% dei minuti in Serie A e il 22% in Champions League. Numeri non esaltanti accompagnati da comunque un bottino di 9 gol e 5 assist in 39 apparizioni tra coppe e campionato ma a fronte di appena 1346 minuti disputati.

L’ex Barcellona, Manchester United e Arsenal, secondo quanto riferito dalla stessa fonte iberica ha quindi tutta l’intenzione di cambiare aria con il suo stile di gioco che ben si sposerebbe con quello del Betis che cerca proprio una seconda punta esterna dopo l’addio di Tello che lascia scoperto il settore. Come se non bastasse il club verdiblanco ha anche due fattori che potrebbero avvicinare Sanchez. Si tratta del grande amico Claudio Bravo e del tecnico Manuel Pellegrini entrambi cileni e che hanno un ottimo rapporto con il numero 7 in uscita dall’Inter.

Previous articleEleonora Boi, questa volta il costume è minuscolo: forme in vista
Next articleClaudia Ruggeri: “Buon pranzo” con maxi scollatura in vista