Scambio Gagliardini-Florenzi, l’Inter si gioca l’ennesima carta

Florenzi

Scambio Gagliardini-Florenzi, l’Inter si gioca l’ennesima carta

Florenzi potrebbe tornare in Italia ma non alla Roma. In seguito al mancato feeling con Fonseca, il jolly giallorosso ha chiesto la cessione per potersi giocare le chance di essere convocato per l’Europeo, condizione che rischiava di non verificarsi a causa del poco spazio avuto dal tecnico. A gennaio si sono presentate diverse situazioni, tra cui quella relativa all’Atalanta (che stava concorrendo per giocare la Champions, passando agevolmente anche l’ottavo di finale contro il Valencia) e la Fiorentina, fortemente interessata ad acquistarlo a titolo definitivo. Tuttavia, la scelta è ricaduta sul Valencia sia per l’amore nei confronti della Roma, sia per la voglia di fare un’esperienza all’estero in un club tradizionalmente di valore in ambito europeo. LA SITUAZIONE

Scambio Gagliardini-Florenzi, l’Inter si gioca l’ennesima carta

A giugno le cose potrebbero cambiare e non è escluso che possa ritornare in Italia e giocare in un altro club. E’ il caso dell’Inter, con Conte che ha chiesto espressamente il giocatore in tempi non sospetti. Florenzi aveva declinato per i motivi sopra citati in ottica Roma, tuttavia le cose potrebbero cambiare se rimarrà Fonseca in giallorosso. Per convincere la Roma, l’Inter sembra intenzionata a cedere Gagliardini, centrocampista ex Atalanta che non è mai riuscito ad imporsi a Milano. Per la Roma sarebbe un buon colpo in entrata considerando che in questa stagione quel reparto è risultato spesso scoperto causa infortuni. LE ULTIME

Previous articleIbrahimovic ancora in Serie A, una squadra in pole
Next articleNapoli shock: 30 dipendenti in cassa integrazione