Dalla B al sogno Serie A allenato da Spalletti: annuncio in diretta

Tra il sogno mai troppo celato di giocare in Serie A e quella passione per i colori azzurri della nazionale italiana. Salvatore Esposito si è raccontato ai microfoni di ‘Calciomercato.it’ su TvPlay in onda su Twitch. Una bella chiacchierata ricca di spunti tra presente e futuro. 

Essere ambiziosi è legittimo e doveroso per ogni sportivo. Non fa eccezione Salvatore Esposito, centrocampista della Spal e fratello dell’ex attaccante dell’Inter Sebastiano, che ha tutta l’intenzione di calcare un giorno i massimi palcoscenici del campionato di Serie A.

Esposito"Il mio sogno è giocare in Serie A"
Spalletti © LaPresse

Calciomercato, il sogno di Salvatore Esposito: “Voglio giocare in Serie A”

Il calcio italiano sta pian piano imparando a conoscere per bene la famiglia Esposito. Dal più noto Sebastiano, già in gol in una gara ufficiale con la maglia dell’Inter ed ora in prestito all’Anderlecht, a Salvatore che invece è un centrocampista e gioca con la Spal in Serie B. In questa cadetteria sono arrivati anche due gol e altrettanti assist per il classe 2000 nato a Castellammare di Stabia che è un calciatore di talento e prospettiva che lo stesso Roberto Mancini ha anche già notato, tanto da farlo esordire con l’Italia dei grandi.

Già un sogno raggiunto quindi per Esposito che però ha un altro grande obiettivo per la propria carriera. Il centrocampista della Spal a tal proposito si racconta a ‘Calciomercato.it’ su TvPlay in onda su Twitch: “Il mio sogno è giocare in Serie A, vediamo che succede a gennaio. De Rossi? Oltre ad essere stato un grandissimo calciatore sarà un grandissimo allenatore perché trasmette serenità, ha tante idee, dobbiamo solo mettere qualcosina in più in campo, ma sotto l’aspetto dello staff non ci manca niente. De Rossi ha voglia di dimostrare di essere una grande persone e una grande allenatore”.

Calciomercato, Esposito a TVPlay confessa: “La maglia dell’Italia è la cosa più bella”

Esposito"Il mio sogno è giocare in Serie A"
Esposito © LaPresse

Una tendenza quella degli ex campioni del Mondo 2006 ad allenare in Serie B così descritta da Esposito: “Le persone che hanno fatto parte dell’avventura nel 2006 sono un orgoglio per tutti. Vederli sulla panchina dei club è bellissimo”.

Infine lo stesso centrocampista della Spal si è espresso prima sulla corsa scudetto, e poi sulla Nazionale: “Il Napoli sta vivendo una stagione molto positiva, spero vincano lo Scudetto. Allenato da Spalletti? Un grande mister, mi farebbe sicuramente piacere. Vestire la maglia della nazionale è la cosa più bella che ci sia, il ct Mancini è una persona umile, fantastica, mi ha sempre cercato di tenere tranquillo e dare consigli”.

Impostazioni privacy