Rugani, impatto drammatico: addio certo a gennaio, sarà ancora Serie A

Fino a questo momento della stagione ha collezionato solamente una presenza con i bianconeri. Giocando, da titolare, il match pareggiato in trasferta contro la Sampdoria di Marco Giampaolo per 0-0. Per il resto non è stato tenuto in considerazione da parte di Allegri che non sa bene cosa farsene

A quanto pare la cessione nella prossima sessione del calciomercato invernale sembra più che scritta. Tanto è vero che anche gli stessi tifosi (sui social network) si stanno chiedendo sui social network che ci faccia ancora nella rosa bianconera. Nonostante tutto questo, però, il difensore centrale continua ad avere richieste di mercato. In particolar modo dalla Serie A dove è pronto ad andare a rinforzare quel reparto. Richiesto particolarmente da un allenatore che lo conosce molto bene e che lo vorrebbe avere a disposizione quanto prima.

Daniele Rugani © LaPresse

Rugani, cessione oramai scritta

Sapeva che sarebbe stato complicato trovare spazio in questa stagione, ma mai fino a questo punto. Daniele Rugani sta trascorrendo molto più tempo in panchina che sul terreno di gioco. A dire il vero, nell’ultima sessione estiva, era quasi fatta per la cessione del suo cartellino. Fino a quando non se ne è fatto più niente ed è rimasto alla ‘Vecchia Signora’. Che Allegri non lo tenga in considerazione questo non è assolutamente un mistero. Tanto è vero che il manager livornese ha addirittura dato il ‘via libera’ alla dirigenza di farlo partire a gennaio. Nessun problema per lo stesso atleta visto che le richieste per lui di certo non mancano. Può rimanere benissimo in Serie A dove alcune società sono pronte a chiedere informazioni sul suo cartellino. In particolar modo un allenatore che lo ha avuto a disposizione ed è pronto ad accoglierlo a braccia aperte nella sua nuova e (possibile) futura squadra.

Rugani, Sarri lo aspetta: possibile inserimento della Lazio

Daniele Rugani © LaPresse

Maurizio Sarri lo ha avuto a disposizione sia ad Empoli che a Torino dove con lui ha sempre giocato ad alti livelli. Ed è pronto a rifarlo con la Lazio. Non è assolutamente da escludere che il mister possa chiedere alla dirigenza un possibile sforzo economico per avere a gennaio il calciatore. Una vera e propria trattativa può essere avviata: non in prestito, ma una cessione definitiva. La Juventus non si opporrebbe di certo, a patto che arrivi una offerta congrua al valore del calciatore (che si aggira sui 4 milioni di euro). Un addio che potrebbe concretizzarsi sempre di più.

Previous articleEmily Ratajkowski esagera: camicia aperta a letto
Next articleWanda Nara, vestito tutto aperto: il lato A è ‘a disposizione’