Addio United e scelta fatta: Cristiano Ronaldo in Serie A

Cristiano Ronaldo è pronto a dire addio al Manchester United. L’intervista rilasciata dal centravanti portoghese ha sancito la fine del suo rapporto con la squadra inglese e nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra le parti per parlare del futuro. Da capire se si arriverà ad un’immediata rescissione o ci sarà una multa e poi una cessione in inverno.

La sua storia con i Red Devils è comunque conclusa e la punta non ha nessuna intenzione di lasciare il grande calcio europeo, volendo proseguire in un grande club, se possibile con l’opportunità di disputare la Champions League. Proprio in questo senso tornano in auge delle squadre italiane, pronte a valutare il suo acquisto.

Calciomercato, Ronaldo verso la Serie A
Cristiano Ronaldo

Chi vuole Cristiano Ronaldo all’estero: le possibilità per il portoghese

Non ci sono chiaramente solo possibilità italiane per la punta portoghese ma anche all’estero seguono con attenzione la situazione. Il giocatore piace infatti in Premier League al Chelsea con la squadra londinese che sarebbe felice di accoglierlo a gennaio. In Portogallo lo Sporting non perde la speranza di riportare il calciatore nella squadra dove è cresciuto così come c’è una pazza idea da parte del PSG che vorrebbe comporre la coppia da sempre sognata con Messi. Tutte le soluzioni hanno aspetti positivi ma anche negativi per il calciatore che dovrà scegliere al meglio il suo futuro. In Italia sono due le opportunità più credibili al momento.

Calciomercato, Inter e Milan pensano a Cristiano Ronaldo

Esclusa la Juventus, sua squadra precedente, restano Inter e Milan che potrebbero permettersi l’acquisto del centravanti portoghese. L’Inter in rosa ha Lukaku che è in prestito dal Chelsea e Dzeko che è in scadenza di contratto. L’arrivo del portoghese sistemerebbe e non poco i problemi offensivi anche se bisognerà fare i conti con Marotta che non era completamente d’accordo con il suo acquisto ai tempi della Juventus. Discorso diverso invece per il Milan. Jorge Mendes è il procuratore sia di Ronaldo che di Leao ed il fatto potrebbe facilitare il rinnovo dell’esterno offensivo. Il futuro in bilico di Ibrahimovic e Giroud poi, rende sempre più forte l’interesse dei rossoneri nei confronti del cinque volte Pallone d’oro.

CR7 al momento è completamente concentrato insieme alla nazionale del Portogallo nel fare bene in quello che con ogni probabilità sarà il suo ultimo mondiale. Un’opportunità quindi per il portoghese di conquistare l’ultimo trofeo che manca alla sua splendida carriera.

Previous article“Vogliamo Haaland in prestito”, è incredibile: si può
Next articleL’Inter bussa alla porta: colpo gratis in casa Gattuso