Ribaltone totale per Griezmann: destinazione Serie A

Antoine Griezmann sta vivendo una stagione molto particolare in prestito all’Atletico Madrid. L’attaccante francese sta giocando praticamente part-time ed il suo futuro resta ancora in bilico tra Atletico Madrid, Barcellona ed altre eventuali soluzioni da trovare. 

Stagione complessa per Antoine Griezmann, che proprio nell’annata del Mondiale sta giocando molto meno del solito. Il fantasista francese ex Barcellona è in prestito dai catalani all’Atletico Madrid ma sta giocando solamente spezzoni di partita. Al centro della discussione l’accordo tra i due club e le strategie dei ‘Colchoneros’, mentre il suo futuro resta in bilico.

Griezmann in Serie A: c'è la Juve
Griezmann © LaPresse

Calciomercato, Griezmann non torna al Barça nè resta all’Atletico: nuova squadra

L’Atletico Madrid non ha iniziato in modo particolarmente convincente la stagione, alternando prestazioni positive ad altre negative. Specchio dell’avvio della squadra di Diego Simeone è anche la gestione di Antoine Griezmann che sta vivendo il suo secondo anno di prestito consecutivo ai ‘Colchoneros’ dopo l’addio al Barcellona, ancora proprietario del cartellino. A tenere banco è proprio il minutaggio dell’attaccante francese, che per ora sta giocando praticamente part time da strategie del club.

Qualora l’Atletico Madrid decidesse di riscattare il cartellino del calciatore dovrà versare nelle casse del Barcellona una cifra pari a 40 milioni di euro. Un riscatto non obbligatorio nel caso in cui il giocatore disputerà meno del 50% delle partite ufficiali. Affinchè una gara possa ritenersi ‘giocata’ Griezmann dovrebbe essere schierato titolare oppure giocare almeno 45 minuti. In virtù di queste condizioni l’Atletico sta optando per una soluzione alternativa: far entrare quasi sempre il francese dal 63′ in avanti. Il motivo è semplice: il Madrid non vuole sborsare 40 milioni di euro per l’acquisto del cartellino di Griezmann. L’Atletico vorrebbe in un secondo momento, nel caso, sedersi al tavolo col Barcellona per trattare al ribasso.

Calciomercato Juventus, ipotesi bianconera nel 2023: Griezmann ancora in bilico

Griezmann in Serie A: c'è la Juve
Griezmann ©LaPresse

Resta il fatto che Griezmann così sta giocando molto meno del dovuto ed in generale il suo futuro resta in bilico vista la tensione crescente tra le due società. Il Barcellona non può permettersi un rientro del francese, che ha peraltro un ingaggio monstre, mentre l’Atletico non vorrebbe pagarlo 40 milioni. Intanto un paio di settimane fa il presidente Cerezo al ‘Mundo Deportivo’ aveva ammesso: “Penso che il problema di Griezmann sia molto chiaro e lo conoscete tutti o lo immaginate. Fin quando tutto non sarò completamente risolto, se c’è qualcosa da risolvere, siamo allo stesso punto. C’è un accordo da raggiungere, un accordo si raggiungerà, ma ci tengo a dirvi che fino ad ora non c’è proprio niente, è lo stesso di inizio stagione”.

La situazione andrà risolta, mentre secondo quanto riportato da ‘ElNacional.cat’ in questo contesto di incertezza potrebbe inserirsi anche un terzo club. Si tratterebbe della Juventus per l’estate del 2023, a conferma di quanto recentemente affermato anche in Italia.

Previous articleIntimo di pizzo e nient’altro: spettacolo De Panicis
Next articleElisa De Panicis da impazzire: autoreggenti in bella mostra