Ribaltone al Milan: “Lo usano per uno scambio”

Il Milan lavora con decisione sul prossimo calciomercato estivo, con diverse operazioni già aperte sia in entrata che in uscita. Anche dal punto di vista delle cessioni andranno mosse delle pedine, a partire dalla trequarti, reparto dove vige incertezza. 

Il Milan scudettato non perde tempo e lavora sul prossimo futuro della rosa a disposizione di Stefano Pioli. I rossoneri vogliono replicare quanto di stupendo fatto vedere nell’annata appena conclusa. Tante le tematiche di mercato già aperte tra addii, conferme e nuovi arrivi.

Disastro Milan: riscatto e poi addio
Paolo Maldini © LaPresse

Calciomercato Milan, cambia il futuro della fascia destra: riscatto per Messias

Con lo scudetto cucito sul petto il Milan lavora sulla sessione estiva di calciomercato con diverse situazioni tutte da esplorare. Dagli ingressi con nomi come Botman e Renato Sanches sempre caldi alle uscite, passando per eventuali conferme. In questa categoria rientra anche Junior Messias, esterno destro brasiliano che dovrà essere riscattato dal Crotone.

I rossoneri potrebbero andare con una modica cifra a confermare Messias cercando eventualmente proposte per Saelemaekers in uscita nell’ambito di una trequarti che al netto di Leao negli altri ruoli ha comunque sofferto abbastanza.

Calciomercato Milan, Messias riscatto con permanenza o addio? I tifosi caldissimi

Disastro Milan: riscatto e poi addio
Junior Messias (©LaPresse)

La permanenza di Messias infatti non scalda il cuore dei tifosi, divisi tra chi lo riscatterebbe a basso costo per poi venderlo o scambiarlo, oppure tenerlo e cedere invece altri calciatori come Rebic o Saelemaekers. Una strategia confusa che genera su Twitter tanti pareri:

Previous articleJolanda De Rienzo, vestito super scollato e tacchi da capogiro
Next articleEleonora Boi, questa volta il costume è minuscolo: forme in vista