Retrocessione Juventus: le parole del legale inguaiano i bianconeri

La retrocessione è ancora possibile per la Juventus: il legale ha parlato chiaro, c’è il rischio di dire addio alla Serie A per i bianconeri.

La Juventus è ancora al centro di pesanti polemiche. L’ultima notizia in chiave bianconera ha riguardato l’ex direttore sportivo, attualmente al Tottenham, Fabio Paratici. Il deferimento è stato esteso in tutta Europa e l’addetto ai lavori non potrà più lavorare per gli Spurs.

Retrocessione possibile per la Juventus
Juventus a rischio retrocessione – News.direttagoal.it

Un’altra stangata in seguito all’inchiesta Juventus che tutto sembra tranne che intenzionata a fermarsi qui. Di recente, infatti, si è tornato a parlare anche della possibile retrocessione da parte del club bianconero.

In assoluto lo scenario peggiore, che a grandi linee porterebbe i tifosi a fare i conti con una specie di Calciopoli bis. L’esclusione dalle competizioni UEFA per la Juventus, c’è anche questa possibilità ancora in ballo, sarebbe poca cosa in confronto.

Juventus a rischio retrocessione: lo scenario preoccupa i tifosi

I prossimi mesi saranno cruciali per conoscere il futuro della Juventus ma anche quello di mister Massimiliano Allegri e dei suoi uomini. In caso di retrocessione, in quel della Continassa potrebbe scaturirsi un vero e proprio esodo in estate.

I legali bianconeri, dal proprio canto, hanno tutte le intenzioni di andare avanti per la loro strada. Sperando che i 15 punti di penalizzazioni inflitti in campionato vengano ridotti. Se non addirittura revocati.

La Juventus rischia la retrocessione
La Juventus può retrocedere – News.direttagoal.it

Tale possibilità è ancora viva. Così come rimane viva la possibile retrocessione. In Serie B o se addirittura nelle serie minori sarà tutto da valutare. Proprio di questo ha da poco parlato l’avvocato Giovanni Castronovo.

Intervenuto ai microfoni di TVPlay, in diretta su Twitch, soffermandosi sulle vicende della Juventus. Sono tre le inchieste alle quali l’ex dirigenza bianconera dovrà rispondere. Oltre alla manovra stipendi, in ballo ci sono ancora le plusvalenze fittizie e le partnership opache portate avanti con le altre società di Serie A e non solo.

Le parole del legale sul futuro del club bianconero

Secondo l’addetto ai lavori, la Juventus ha buone chance di difendersi dalle accuse relative alle plusvalenze. Meno facile sarà invece la strada che porterà alla sentenza legata agli stipendi.

Già sono stati ascoltati, tra i vari ex bianconeri, Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Con quest’ultimo che ci è andato giù pesante e che potrebbe portare nuovi guai alla Juventus. Situazione che rimane delicata.

Soprattutto perché la retrocessione è possibile. Secondo Castronovo, il fatto di non aver messo a bilancio gli stipendi dei propri calciatori potrebbe costare proprio l’addio alla Serie A.

La Juventus ha detto di aver regolarizzato il tutto ma in una casella diversa da quella indicata. Il che è ancora tutto da confermare, in caso contrario, le accuse di falso in bilancio consegnerebbero la retrocessione alla Juventus.

Impostazioni privacy