Botta, risposta e caos senza fine: bufera su Cassano

Sono giorni di grandi polemiche intorno al nome di Antonio Cassano. L’ex attaccante, mai banale nelle sue dichiarazioni, ha alzato un polverone sul Napoli dello scudetto con una frase che ha portato a diverse reazioni, sia tra i protagonisti dell’epoca che tra i tifosi. 

Non sono tardate ad arrivare le risposte di alcuni ex campioni come Bruscolotti e Ferrara nei confronti di Antonio Cassano, che torna a far parlare di se per una frase sul Napoli di Maradona. La definizione ‘scappati di casa’ non è andata giù e il polverone mediatico si è presto concretizzato.

Tutti contro Cassano
Antonio Cassano ©LaPresse

Cassano e la frase su Maradona: le risposte di Bruscolotti e Ferrara

Antonio Cassano nei giorni scorsi ha parlato di Diego Armando Maradona sottolineando come El Pibe de Oro abbia vinto il primo scudetto a Napoli al fianco di “scappati di casa”. Una frase che non ha fatto piacere ad alcuni dei protagonisti, senza considerare le enormi reazioni da parte anche dei tifosi. Nello specifico Beppe Bruscolotti ha così commentato a ‘Radio Kiss Kiss’: “Non darei tutta questa importanza ad Antonio Cassano, bisogna sempre vedere chi dice certe cose e il soggetto lo conosciamo tutti. Se noi siamo scappati di casa, lui è scappato da un manicomio. Cassano si commenta da solo e poi non so se lo dice perché lo pensa veramente o solo per avere visibilità”.

Anche Ciro Ferrara è stato particolarmente duro con un lungo messaggio su Instagram: “Ciao Antonio, parli di cose che evidentemente non conosci bene, in una lingua che padroneggi ancora meno. Il 10 maggio 1987, mentre noi vincevamo il primo scudetto della storia del Napoli, tu non avevi ancora compiuto 5 anni e prendevi il biberon. Taci, che è meglio. Diego non avrebbe mai voluto nel suo spogliatoio un “fenomeno” come te. Firmato: nu scappat ‘e casa”. 

Anche Batistuta risponde a Cassano | Caos tifosi su Twitter

Tutti contro Cassano
Cassano screenshot

Un polverone mediatico che non sembra avere fine e che non è neanche l’unico, perchè in merito ad altre dichiarazioni è arrivata anche una risposta con attacco annesso da parte di Gabriel Batistuta a ‘La Nazione’: “Essere considerato antipatico da Cassano mi sembra un bel complimento… Appena arrivato a Roma l’ho visto spaesato, non riusciva a ambientarsi, ho parlato con mia moglie, l’abbiamo portato a casa nostra e adesso sentire che parla così mi dispiace proprio. Mi fa tenerezza. Non ha approfittato della possibilità che gli ha dato il calcio per crescere come persona”.

Una serie di polemiche quindi senza fine e che hanno innescato ulteriori messaggi anche da parte dei tifosi che hanno spedito ‘Cassano’ dritto in tendenza su Twitter:

Previous articleCarolina Stramare, bellezza disarmante: il lato A in bella mostra
Next articleAdriana Volpe seducente: gambe totalmente scoperte