Penalizzazione Juventus, nuove conferme: “Sanzioni pesanti”

Penalizzazione Juventus, i bianconeri tentano la rimonta in campionato ma temono la stangata: indiscrezioni importanti

La seconda parte della stagione calcistica vivrà su impegni a rotta di collo per tutte le squadre, fino ad arrivare al 4 giugno, data di conclusione del campionato. Fuori dal campo, c’è però attesa per le decisioni relative alla Juventus e ad altri club coinvolti nell’inchiesta sulle plusvalenze, che potrebbe avere effetti dirompenti sulla classifica.

Penalizzazione Juventus, nuove conferme: "Sanzioni pesanti"
Massimiliano Allegri © LaPresse

Penalizzazione Juventus, il rischio concreto per i bianconeri: intanto, Allegri e i suoi viaggiano incampo

L’inchiesta Prisma portata avanti dalla Procura di Torino ha già portato un primo considerevole scossone con la fine dell’era Andrea Agnelli in bianconero e le dimissioni di tutto il CDA del club. La nuova dirigenza entrerà in carica la prossima settimana, il 18 gennaio. Due giorni dopo, il 20 gennaio, subito un appuntamento importante per Ferrero e Scanavino, con la decisione attesa da parte del tribunale federale sulla richiesta della Procura FIGC di revocare l’assoluzione al club sui due gradi di giudizio dello scorso anno sul filone plusvalenze. Juventus dunque che rischia un doppio processo sportivo, includendo anche quello relativo alla manovra stipendi del 2020.

Nel caso in cui i processi si aprano, i verdetti definitivi si avranno in primavera inoltrata. Il quadro, ai sensi del codice di giustizia sportivo, nel caso in cui le accuse venissero confermate potrebbe portare la Juventus a subire forti ammende, penalizzazioni in classifica e squalifiche dei giocatori coinvolti. Intanto, Allegri, sul campo, sta isolando al meglio la squadra e la Juventus è risalita fino alla seconda posizione, puntando adesso a ridurre ulteriormente le distanze dal Napoli nello scontro diretto di venerdì. Con l’incognita, sullo sfondo, di un segno meno in classifica che potrebbe pesare non poco già su questa stagione.

Penalizzazione Juventus, la voce dalla FIGC: “Ci sono le condizioni per sanzioni pesanti”

Penalizzazione Juventus, nuove conferme: "Sanzioni pesanti"
Massimiliano Allegri © LaPresse

Da opinionisti e addetti ai lavori, intanto, continuano a filtrare indiscrezioni sulla possibilità concreta che intervenga una effettiva penalizzazione. Le ultime dichiarazioni in merito portano la firma del Presidente della commissione affari economici della FIGC ed ex procuratore federale Marco Di Lello.

Ai microfoni di ‘Radio Punto Nuovo’ ha spiegato: “Da tifoso, mi auguro che il Napoli possa vincere lo scudetto. Quanto all’inchiesta in corso, mi aspetto penalizzazioni anche pesanti nei confronti della Juventus e degli altri club che hanno collaborato a creare questo sistema, penso sussistano tutte le condizioni perché ci sia questo tipo di provvedimento”.

Previous articleLe Donatella, voi quale preferite? Reggicalze e intimo minuscoli
Next articleJuventus, retroscena in diretta: “Ecco il segreto di Allegri”