Panchine serie A, che intreccio: Sarri, Inzaghi e Allegri alla finestra

Panchine Serie A: la Roma poche settimane fa ha inaugurato la girandola di panchine che caratterizzerà la prossima estate. José Mourinho torna in pista in Italia, riecco anche Allegri e Sarri? Ipotesi clamorosa per loro due. 

Allegri alla Juventus, ritorno vicino
Massimiliano Allegri © Getty Images

In arrivo tra poche settimane un vero e proprio valzer di panchine, già inaugurato dalla Roma poche settimane fa con l’annuncio di José Mourinho. I giallorossi hanno avviato la girandola di allenatori, ora è attesa la risposta degli altri club che con tutta probabilità cambieranno guida tecnica a fine stagione. C’è, ovviamente, la Juventus, ma anche Napoli e Fiorentina e probabilmente anche la Lazio, coinvolte in un intreccio che potrebbe portare a possibilità clamorose.

I biancocelesti in particolare devono fare i conti con la situazione Inzaghi. Il mister è in scadenza con le trattative che sembrano essersi arenate e Lotito che si guarda intorno. Il CorSport riporta l’affascinate ipotesi Allegri (il cui ingaggio però è eccessivo per gli standard della Lazio) e tiene d’occhio il nome di Sarri. La Lazio, del resto, deve cercare di rispondere alla mossa “special” della Roma, e un nome di grido infiammerebbe l’animo dei tifosi.

Mister Simone Inzaghi in tutto ciò sarebbe stato accostato alla Juve, che però valuta anche lo stesso Allegri e Zidane.

Da Napoli partirà Gattuso, diretto alla Fiorentina, con Spalletti pronto a prendere il suo posto.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato

Allenatore Lazio, c’è l’outsider

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic © Getty Images

In casa Lazio però occhio all’eventuale nome a sorpresa, quello di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico del Bologna con le ombre sul suo futuro al Dall’Ara potrebbe tornare ad allenare una big del nostro campionato dopo l’esperienza al Milan. Un profilo certamente di minor fascino rispetto alla concorrenza, ma che conosce bene l’ambiente della Capitale.

Lazio, vittoria all’ultimo secondo in campionato:

Previous articleSonego-Rublev streaming, no Rojadirecta
Next articleDiritti tv, svolta epocale: novità attesa da tempo