Home Calciomercato Panchina Napoli: via Gattuso? Spunta l’outsider a sorpresa

Panchina Napoli: via Gattuso? Spunta l’outsider a sorpresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:02
CONDIVIDI

Rimangono parecchie ombre per quanto riguarda il futuro della panchina del Napoli. Rino Gattuso pare ormai sul piede di partenza, con un contratto in scadenza che non viene rinnovato. Il sogno è Allegri, pista Sarri ma occhio all’outsider.

Gattuso potrebbe rimanere al Napoli
Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli © Getty Images

Sembra ormai deciso il futuro di Rino Gattuso. A meno di clamorose sorprese l’ex tecnico di Palermo e Milan lascerà lo stadio Maradona al termine di questa stagione. Nemmeno l’eventuale piazzamento Champions garantirebbe all’allenatore calabrese la permanenza sotto al Vesuvio, e in casa Napoli si pensa al futuro della guida tecnica della squadra. Tra dicembre e gennaio circolarono parecchie voci circa il possibile esonero di Gattuso, con i nomi di Benitez e Sarri per la sua successione.

A distanza di pochi mesi resiste la candidatura dell’allenatore toscano, benché il sogno di De Laurentiis sia Max Allegri (che ha dichiarato come voglia tornare in panchina nel prossimo giugno). Occhio però alle altre soluzioni: piace anche Juric del Verona ma la vera sorpresa sarebbe Italiano dello Spezia. Più remota invece l’ipotesi che porterebbe a Roberto De Zerbi.

Leggi anche–> Napoli, le ultime di mercato?

Panchina Napoli, casting per giugno

Vincenzo Italiano in una Big di serie A
Vincenzo Italiano, allenatore dello [email protected] Getty Images

Gattuso quindi nonostante abbia ripreso in mano la situazione (due importanti vittorie esterne consecutive tra Milan e Roma) sembra avere il destino ormai segnato. A giugno, alla scadenza del contratto, sarà addio, con la Fiorentina che già lo corteggia in vista della prossima stagione.

A stuzzicare in modo particolare il ds Giuntoli e il presidente De Laurentiis sarebbe Vincenzo Italiano, allenatore che in questa stagione ha sorpreso con lo Spezia. L’allenatore dei liguri potrebbe ripercorrere le stesse orme di Maurizio Sarri, quando dal neo promosso Empoli fece il salto direttamente in azzurro.

Aggiornamenti importanti sono comunque attesi nelle prossime settimane. Nel frattempo c’è un piazzamento Champions da portarsi a casa.