Troppa panchina per Donnarumma: a gennaio di nuovo in Serie A

Non è andata come da copione l’avventura a Parigi fino a questo momento, di Gigio Donnarumma. Tanta panchina per il portiere campione d’Europa che vorrebbe giocare con continuità. Voci di un ritorno in Italia 

L’addio di Gigio Donnarumma al Milan ha riempito le pagine dei giornali all’inizio dell’ultima caldissima estate di calciomercato. Il passaggio al Paris Saint Germain a costo zero del portiere campione d’Europa ha fatto storcere il naso ai tifosi rossoneri, che di fatti al suo ritorno a San Siro con la Nazionale non hanno fatto mancare il proprio dissenso a suon di fischi. L’avventura al PSG del classe 1999 non sta andando però come previsto.

Donnarumma © Getty Images

Tanta panchina raccolta fin qui da Donnarumma, finito spesso e malvolentieri alle spalle di Keylor Navas nelle gerarchie interne di Mauricio Pochettino, che gli ha preferito tra campionato e Champions quasi sempre l’esperienza dell’ex Real Madrid, molto gradito anche allo spogliatoio.

LEGGI ANCHE >>> Rinnovo Pioli: se salta, Maldini ha solo un nome in mente

Calciomercato Juventus, sogno Donnarumma: la formula per riportarlo in Italia

Donnarumma © Getty Images

Donnarumma sta vivendo una stagione molto lontana da quanto si aspettava quando ha firmato il suo ricchissimo contratto con il PSG. Il nazionale italiano è sbarcato a Parigi con l’idea di essere il punto di riferimento per il presente e il futuro di un club ambizioso che punta direttamente ai traguardi più importanti in patria e in Europa. Alla luce di questa situazione di stallo, lo stesso portiere starebbe valutando una via d’uscita, qualora le cose non dovessero cambiare.

LEGGI ANCHE >>> Melissa Satta, scollatura in primo piano: bellezza divina – VIDEO

Secondo quanto sottolineato da ‘Todofichajes.com’, in caso di addio prematuro al PSG ci penserebbe fortemente la Juventus che è la principale candidata ad accoglierlo dopo gli accostamenti dei mesi scorsi. I bianconeri però al momento non potrebbero effettuare un acquisto definitivo, e in caso di clamoroso e complicato addio al Paris, rileverebbero Donnarumma a gennaio solamente in prestito per il prossimo anno e mezzo. Una formula che consentirebbe alla società di trovare una situazione economica più stabile che gli permetta di completare eventualmente l’acquisto. Resta comunque ipotesi remota: Donnarumma per ora resta saldo a Parigi.