La trattativa ‘non ha ingambato’, Milan gelato: salta tutto

Il Milan si prepara ad abbandonare un tavolo delle contrattazioni: la trattativa non ha ingambato, salta il colpo per i rossoneri.

Soltanto pochi mesi fa, sembrava che il Milan si stesse preparando all’affondo finale per chiudere un colpo da cineteca, importantissimo per il futuro del club. Oggi però le cose sembrano completamente cambiate per Maldini Massara. La trattativa per un noto attaccante non proseguiràNiente da fare: la concorrenza spietata sta spingendo infatti i rossoneri a rivedere i propri piani in vista dell’estate 2022.

Calciomercato Milan, salta il colpo
Maldini © LaPresse

Secondo le ultime voci circolate dagli ambienti rossoneri, quasi certamente, non sarà Gianluca Scamacca il futuro dell’attacco del Milan. Nonostante un forte interesse, la dirigenza del club attualmente primo in classifica, vorrebbe evitare di partecipare a un’asta al rialzo al fianco di Inter e Borussia Dortmund. Il bomber del Sassuolo resta un profilo interessante, ma non tanto da spingere il Milan ad alzare cifre folli pur di portarlo a Milanello.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Furia totale, destino segnato per Kessie: scelta fatta, trovato l’erede

Scamacca-Milan niente da fare

Scamacca Milan
Gianluca Scamacca, attaccante di proprietà del Sassuolo / © LaPresse

Il flirt tra il Milan e Scamacca risale ormai alla scorsa stagione. I rossoneri, colpiti dal rendimento del classe 1999, all’epoca in forza al Genoa, avevano iniziato a porre le prime basi per strutturare un importante affare. Da parte del Sassuolo le indicazioni per Maldini erano state sempre chiare: prima di un’eventuale cessione, il club neroverde avrebbe voluto tenere almeno per un anno il ragazzo in Emilia. Di lì la mutuale promessa di un appuntamento rinnovato al 2022 per discutere dell’eventuale trasferimento del bomber già nel giro della Nazionale.

Oggi però, rispetto a circa un anno fa, le cose sembrerebbero essere nettamente cambiate: su Scamacca l’interesse internazionale è ormai elevatissimo e i rossoneri non vorrebbero svenarsi per strapparlo alla concorrenza. Scamacca-Milan non si farà, con buona pace di tutte le parti in causa. E il Milan ha già iniziato a guardarsi altrove.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>A San Valentino Bernardeschi prepara il ‘tradimento’: a zero in una rivale

Niente Scamacca per il Milan: ecco i nuovi obiettivi per l’attacco

Rinnovare la linea offensiva in vista della prossima stagione, è uno degli obiettivi di Maldini e Massara, che per questo continuano a seguire almeno 2 piste. In cima alla lista rossonera rimane il nome di Andrea Belotti, attaccante oggi al Torino e prossimo a liberarsi a parametro zero. Distaccato rispetto al Gallo, ma pur sempre nella lista, spicca Mauro Icardi. Il bomber argentino, pronto a tornare in Italia dopo gli anni vissuti in Francia, affascina notevolmente i rossoneri, che potrebbero puntare, visti gli ottimi rapporti con Leonardo, a ottenere un prezzo di favore.

Sugli altri nomi massimo riserbo. Considerato quanto accaduto con Scamacca, questa volta il Milan proverà a muoversi con rapidità e al riparo dalla spietata concorrenza.

Impostazioni privacy