Milan ci risiamo, nuovo tradimento a Giugno: va alla Juventus

Il Milan, protagonista assoluto di un campionato stellare, potrebbe rivivere un’esperienza negativa sul mercato. Un rossonero, infatti, starebbe pensando di ripercorrere la strada già intrapresa da Donnarumma e Calhanoglu lo scorso anno e dire sì alla Juventus.

Saranno 180 minuti da vivere tutti d’un fiato per il Milan ed i suoi tifosi. Le ultime due gare del campionato più equilibrato degli ultimi anni sono dei match molto delicati. I rossoneri hanno il destino nelle proprie mani. Una fattore che può fare tutta la differenza nella corsa con l’Inter che al contrario, per vincere lo Scudetto, non solo deve raccogliere 6 punti nelle ultime due partite della stagione, ma anche sperare in un passo falso dei cugini. Nel frattempo, c’è chi pensa già al mercato per far fronte ad alcune uscite. Paolo Maldini è già al lavoro in merito.

Maldini
©Lapresse

180 minuti per lo Scudetto

Milan e Inter si giocheranno tutto nelle prossime due partite. Solo nell’ultimo turno le due squadre giocheranno in contemporanea. Infatti, le due squadre scenderanno in campo ad orari diversi nel trentasettesimo turno di Serie A. Il Milan ospiterà l‘Atalanta alle ore 18 di domenica, mentre l’Inter scenderà in campo alle 20:45 all’Unipol Domus contro il Cagliari. Le due milanesi non avranno appuntamenti facili, visto che affronteranno due squadre impegnate, rispettivamente, nella lotta per un posto in Europa e nella corsa alla salvezza. Due impegni che, ovviamente, non lasciano spazi a tanti calcoli. Se le due compagini vogliono ancora credere allo Scudetto occorre intascare i tre punti.

Milan, Romagnoli come Calhanoglu e Donnarumma: il difensore vero la Juventus

Mentre il Milan scende in campo per giocarsi il titolo, c’è anche a chi pensa al futuro del club rossonero per renderlo ancora più forte. Paolo Maldini si sta muovendo proprio in tal senso per poter ripartire in pole position in tutte le competizioni nella prossima stagione. Il dirigente milanista ha già bloccato alcuni acquisti in vista della prossima stagione. Tra questi spicca il nome di Sven Botman del Lille di ruolo difensore centrale. Un ruolo nel quale il Milan potrebbe registrare qualche partenza importante. Come quella di Alessio Romagnoli. L’ex difensore centrale della Roma, infatti, è in scadenza di contratto. L’accordo tra società e giocatore non è mai stato trovato e questo sta ponendo le basi ad uno scenario che il Milan ha già vissuto con Donnarumma e Calhanoglu nella scorsa stagione. Secondo indiscrezioni, Romagnoli piace molto alla Juventus che lo vorrebbe mettere sotto contratto per occupare il posto che lascerà vuoto Chiellini.

Previous articleFanny Neguesha, selfie bollente: maxi scollatura e addio reggiseno
Next articleMonica Bertini, compleanno col sorriso e quel dettaglio in primo piano: che curve