Milan, addio Tatarusanu: il nuovo secondo portiere arriva dalla Serie A

Calciomercato Milan, non dovrebbero esserci clamorosi colpi di scena per quanto riguarda il futuro di Ciprian Tatarusanu. Il secondo estremo difensore della squadra rossonera non dovrebbe rimanere alla corte di Pioli la prossima stagione

In quest’anno, in cui ha sollevato anche lui il trofeo della Serie A, è stato chiamato in causa poche volte. Giusto il tempo di rimpiazzare l’infortunato Maignan poco prima della fine dell’anno 2021. In qualche occasione ha mostrato incertezze, ma in alcune partite è stato idolatrato dai suoi tifosi. Specialmente per un motivo: grazie al rigore parato, nel derby, a Lautaro Martinez. Da quel momento in poi entrò, di diritto, nel cuore dei supporters.

Ciprian Tatarusanu © LaPresse

Mila, le strade con Tatarusanu pronte a separarsi

Ciprian Tatarusanu è pronto all’addio. L’estremo difensore, di origine rumena, verrà ceduto in questa sessione estiva di calciomercato. Nonostante il 36enne abbia il contratto in scadenza il 30 giugno del 2023, le strade con la società di via Aldo Rossi si separeranno. Una buona parte dei sostenitori è dispiaciuta visto che, anche grazie alle sue poche prestazioni, si è arrivati alla vittoria dello scudetto dopo undici anni di distanza dall’ultima volta. Adesso, però, si punta decisamente su altro. Nell’ultima stagione ha collezionato (tra campionato e Champions League) 9 presenze subendo 11 reti. Solamente in 2 occasioni è riuscito a mantenere inviolata la sua porta. Decisamente troppo poco per il club. L’obiettivo è quello di sostituirlo con un profilo più giovane e che conosca anche il campionato di Serie A. A quanto pare, però, la dirigenza del ‘Diavolo’ ha già individuato il suo sostituto. Non dovrebbero esserci problemi, anche perché il possibile futuro portiere del Milan arriverebbe da svincolato. Nei prossimi giorni il suo contratto con l’attuale club scadrà e potrà guardarsi attorno. Anche se la possibilità più probabile e che vada proprio al Milan.

Milan, arriva Strakosha: l’albanese può arrivare a zero

Thomas Strakosha © LaPresse

Thomas Strakosha è in procinto di lasciare la Lazio. Proprio come il suo collega e compagno di squadra, Pepe Reina. I due lasceranno la società visto che gli obiettivi della dirigenza (ed anche dell’allenatore) sono ben diversi. L’estremo difensore albanese è pronto a ricoprire quel ruolo che verrà lasciato solo dopo che Tatarusanu verrà ceduto. Il rumeno potrebbe chiudere la sua carriera proprio da dove l’ha iniziata. Anzi, dove ha iniziato a giocare ad alti livelli: stiamo parlando della Steaua Bucarest. Il classe ’95, invece, è in procinto di dirigersi verso Milano.

 

Previous articleMegan Fox più esplosiva che mai: vestito troppo corto, gambe da sogno
Next articleDal Milan al Monza: Galliani telefona Maldini e fa spesa per la Serie A