Milan, disastro Tatarusanu: i tifosi “consigliano” Maldini per gennaio

Milan, disastro Ciprian Tatarusanu. Lo ha dimostrato nell’ultimo match di campionato in cui ha fatto vedere tutte le sue incertezze. Colpevole almeno di uno dei due gol che i granata hanno effettuato in casa e che hanno garantito loro la vittoria. Una prestazione da “matita rossa” per l’estremo difensore rumeno 

Dopo la prova per nulla sufficiente da parte sua i tifosi stanno vivamente consigliando Maldini di puntare su un altro secondo per questa stagione. In attesa del ritorno di Maignan, la dirigenza potrebbe seriamente pensare di optare per un altro atleta per rinforzare il reparto offensivo. Una possibilità che non deve essere assolutamente scartata visto che, nelle ultime ore, sta circolando un nome che potrebbe fare seriamente al caso del ‘Diavolo’ e che potrebbe piacere sin troppo all’ambiente rossonero.

Ciprian Tatarusanu © LaPresse

Milan, Tatarusanu per nulla “sicuro”

Domenica sera ha fatto vedere tutta la sua insicurezza tra i pali. Se si dovesse dire che è stata la causa della sconfitta del Milan contro il Torino, gara valida per la dodicesima giornata di campionato, assolutamente no visto che ci sono stati altri elementi che non hanno reso ed hanno deluso le aspettative. Tra questi spunta Rafael Leao che è stato addirittura sostituito poco prima dell’inizio della seconda frazione di gara. Sicuramente per tenerlo al riposo in vista del match contro il Salisburgo in Champions League. Una gara che, sicuramente, giocherà ancora Tatarusanu tra i pali. Una buona parte dei tifosi ne farebbe volentieri a meno, ma le soluzioni sarebbero Mirante (che non gioca una partita ufficiale da più di un anno e mezzo) oppure qualche giovane della Primavera. Pioli continua a dargli fiducia. Da capire, però, se la dirigenza intende puntare su di lui oppure muoversi seriamente a gennaio, sempre in attesa del ritorno in gruppo di Maignan che scalpita ma per un semplice motivo: ovvero fare parte della rosa della Francia in vista dei prossimi mondiali in Qatar.

Milan, possibile altro secondo a gennaio: si pesca in Serie A

Alessio Cragno © LaPresse

In questo campionato non ha disputato ancora un minuto Alessio Cragno. Sia con Stroppa che con Palladino gli è stato preferito sempre Di Gregorio, portiere della storica promozione in A. L’ex Cagliari ha giocato solamente due incontri in Coppa Italia (contro Frosinone ed Udinese). Il Monza potrebbe seriamente pensare di cederlo a gennaio in prestito e fare un “piacere” al Milan per i prossimi mesi. Una soluzione che non può essere assolutamente scartata.

Previous articleParis Hilton infiamma Halloween: con una poliziotta così arresto assicurato
Next articleLucia Javorcekova, calze a rete illegali: scollatura ed Halloween da infarto