Milan, Maldini gioca d’anticipo: pronta l’offerta per il primo colpo

Il Milan ha messo nel mirino lo Scudetto. I rossoneri sono a 180 minuti dalla conquista di un titolo che manca da 11 anni. La lotta con l’Inter, pero’, è più aperta che mai. Nel frattempo, Maldini lavora sul mercato.

Due punti da difendere nei prossimi 180 minuti. Sarà questa la missione del Milan da portare a compimento nelle ultime due giornate del campionato. I rossoneri hanno il destino nelle proprie mani. Le due gare con Atalanta e Sassuolo, in caso di doppia vittoria, potrebbero consentire agli uomini di Stefano Pioli di scrivere la storia, portando nella Milano rossonera un titolo che manca da oltre 11 anni e che rappresenterebbe il culmine del lavoro che Stefano Pioli ha portato avanti  negli ultimi tre anni.

Milan
©Lapresse

L’Atalanta nel destino

“Questo Milan è nato con quel 5-0 subito contro l’Atalanta“. Parole, queste, che Stefano Pioli ha pronunciato nel corso della conferenza stampa tenuta a margine di Hellas Verona-Milan terminata 3-1 in favore dei Milan. Il tecnico emiliano ha tenuto a evidenziare che quella sconfitta subita al Gewiss Stadium il 22 Dicembre 2019, ha dato il là alla nascita di questa squadra che ha riconquistato la Champions League dopo oltre 7 anni di assenza e che ora si ritrova ad un passo dalla vittoria dello Scudetto. Il destino ha voluto che nell’ultima gara casalinga, penultima del campionato, il Milan si trovasse contro proprio l’Atalanta. Una vittoria contro gli uomini di Gasperini ed un concomitante passo falso dell’Inter nella sfida con il Cagliari potrebbero essere sufficienti al Milan per laurearsi campione d’Italia con una giornata di anticipo. Uno scenario in cui i tifosi rossoneri sperano anche per festeggiare nel proprio stadio la vittoria di un titolo  che manca dalla stagione 2010-2011.

Milan, Maldini prepara l’assalto a Renato Sanches

Lo Scudetto è un obiettivo a cui crede tutto l’ambiente Milan. Anche la dirigenza sta ponendo grande attenzione alle cose di campo sostenendo, come svelato da Stefano Pioli, il gruppo squadra in ogni situazione ed occasione. Paolo Maldini, però, dall’alto del suo ruolo come direttore dell’area tecnica, non pensa solo al presente, ma sta già lavorando al futuro Milan. L’ex difensore sta giocando d’anticipo per non ritrovarsi con l’acqua alla gola nel corso della sessione estiva di calciomercato.

Renato Sanches
©Lapresse

Maldini è già conscio del fatto che Kessiè andrà via e, quindi, occorre trovare un giocatore a centrocampo. Da qualche mese circola intorno al Milan il nome di Renato Sanches. Secondo quanto riportato da “todofichajes.com”, il Milan sarebbe pronto ad offrire al Lille, club proprietario del cartellino del centrocampista portoghese, oltre 18 milioni di euro, una cifra che potrebbe spingere il club francese a concedere il trasferimento del giocatore in Serie A.

 

Previous articleElodie, cambio look da sogno: irriconoscibile ma sempre più rovente
Next articleNon solo Dybala e Chiellini: “Via un altro titolare”