Incontro a Milano, Maldini scatenato: nuovo colpo dal Real

Calciomercato Milan, il direttore tecnico Paolo Maldini sta seriamente pensando di rinforzare la sua squadra con un altro acquisto top proveniente dal Real Madrid. Questa volta, però, le cose si mettono bene e lo dimostra anche l’incontro di pochi giorni fa avvenuto nella città lombarda

L’ex capitano, ora passato dietro alla scrivania, ci tiene tantissimo alla sua squadra. Lo sta dimostrando in tutti modi, soprattutto quando ha deciso di assumere questo importante ruolo. Elliot non ha avuto alcun dubbio su di lui e si fida ciecamente. Specialmente per quanto riguarda il mercato dove gestisce le situazioni. A quanto pare non è da escludere l’ennesimo colpo dal Real Madrid

Paolo Maldini © LaPresse

Maldini disposto a tutto per il Milan: nuovo assalto al Real

Come riportato in precedenza la dirigenza non ha mai smesso di lavorare in questi giorni, anche se il campionato si è fermato per concedere spazio alle nazionali. Maldini, in realtà, da quando ha assunto questo nuovo ruolo non si è mai fermato. Tanto è vero che è sempre alla ricerca di calciatori importanti che possano fare il bene della squadra allenata da Stefano Pioli. Per il momento si tratta più di una voce visto che, proprio negli ultimi giorni, l’obiettivo prefissato dal ‘Diavolo‘ sarebbe venuto proprio nella città lombarda per qualche giorno e godersi un po’ di relax tra shopping e tanto altro. Magari che si sia trovato il tempo di parlare di un suo possibile futuro in rossonero? Chi lo sa. Nel frattempo, quello che è certo, è che il calciatore piace molto alla società e potrebbero avviarsi importanti contatti a partire dalle prossime settimane. In tutto questo potrebbe subentrare anche il prezioso aiuto da parte dell’ex e mai dimenticato Carlo Ancelotti: il manager romagnolo è pronto a cedere il suo calciatore per il (suo ancora) Milan.

Milan, assalto ad Asensio: attaccante in Italia in questi giorni

Marco Asensio © LaPresse

Marco Asensio è più di una idea per il Milan. L’attaccante del Real Madrid, in questa stagione, non è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante nello scacchiere del tecnico italiano. Proprio quest’ultimo lo vede come un ottimo calciatore pronto ad entrare a gara in corso. Difficile che parta dal primo minuto, a meno che non ci sia una vera e propria emergenza nel reparto offensivo.

Comunque le sue presenze nei ‘Blancos’ sono importante: 30 apparizioni condite comunque da 10 reti e togliendosi la soddisfazione anche di fornire un assist per il suo compagno di squadra. Davvero numeri niente male. Anche se in Spagna si sta studiando per l’arrivo di una punta mondiale forte come Mbappè o Haaland: lo spazio per il nazionale iberico si ridurrebbe ancora di più.

Previous articleGiorgia Rossi piccante, attesa che aumenta il piacere: “Aspettiamo solo te”
Next articleSenza Champions Allegri rischia: nome nuovo dalla Serie A