Milan, non c’è pace per Maignan: tegola rossonera

Le condizioni di Mike Maignan lasciano con il fiato sospeso i tifosi del Milan. Il portiere rossonero non sarebbe ancora al meglio e nascono nuovi dubbi su quando potrà tornare tra i pali della squadra di Stefano Pioli. Andiamo a vedere nel dettaglio la situazione.

Dopo il problema al polpaccio avuto in nazionale a fine settembre, Mike Maignan si è fermato nuovamente ad ottobre quando sembrava ad un passo dal rientro in campo. Il transalpino ha lasciato i pali della squadra a Tatarusanu ed ora ci sono nuovi dubbi sul rientro.

Infortunio Maignan, quando rientra
Maignan

Rientro Maignan dall’infortunio: in dubbio anche per Salerno

Ad ottobre sembrava certa la convocazione di Maignan con la nazionale francese ma il nuovo ko avuto in allenamento aveva costretto l’ex Lille a dare forfait. In casa Milan erano sicuri di averlo a disposizione dopo la sosta per il mondiale in Qatar ma ora non appare così sicuro. Il portiere infatti difficilmente prenderà parte alle prossime amichevoli della squadra meneghina. Dovrebbe saltare infatti anche la partita contro il PSV in programma il prossimo 30 dicembre, di fatto l’ultimo test prima di tornare in campo a Salerno contro gli uomini di Nicola il prossimo 4 gennaio. Una decisione che potrebbe portare Tatarusanu ancora una volta a ricoprire il ruolo da titolare con il francese che verrebbe valutato per la Roma. Il Milan non vuole forzare la mano ed il rischio è che possa saltare anche le prime tre dal ritorno in campo (Salernitana, Roma e Lecce).

Milan, in porta si cambia: via Tatarusanu e arriva Sportiello

Gli infortuni occorsi a Maignan, sia la scorsa stagione che questa, portano il Milan a fare delle valutazioni in ottica futura. La dirigenza non è pienamente soddisfatta del rendimento di Tatarusanu che non rinnoverà il contratto in scadenza con il Milan. Il club meneghino sarebbe ad un passo dall’acquisto di Sportiello dall’Atalanta. Il portiere è in scadenza di contratto con gli orobici che, avendo a disposizione molti portieri in rosa, non hanno intenzione di prolungare con l’ex Fiorentina. Proprio il fatto di essere stato il portiere di Pioli ai tempi della viola avrebbe convinto il club a puntare su di lui a costo zero per la prossima stagione. Da capire poi chi ricoprirà il ruolo di terzo con Mirante che potrebbe restare ancora un anno per questioni di liste.

Calciomercato, Tatarusanu saluta il Milan
Tatarusanu © LaPresse

Nel frattempo in casa Milan si fa la conta degli infortunati. Detto di Maignan e con Origi a rischio di un lungo stop, si avvicina il ritorno di Davide Calabria. Il capitano potrebbe essere titolare già a Salerno con Kalulu che tornerebbe a giocarsi il posto da titolare con Kjaer.

Impostazioni privacy