Milan, con la nuova proprietà arriva lo sgarbo alla Juventus

Il Milan è pronto al cambio di proprietà. Le firme potrebbero arrivare nei prossimi giorni. Nel frattempo la dirigenza comincia già a delineare il futuro. Maldini studia nuovi profili, mentre incombe la lotta Scudetto. L’ex capitano prepara uno sgarbo alla Juve.

La lotta Scudetto si fa sempre più incandescente. Milan e Inter si apprestano a tuffarsi nel rush finale che consisterà in quattro partite nelle quali sarà vietato sbagliare. I punti peseranno come macigni. L‘Inter insegue i cugini con due punti di ritardo. A Bologna la squadra di Simone Inzaghi ha perso l’occasione di portarsi in vetta con un punto di vantaggio sulla squadra di Stefano Pioli. Il Milan, nel mentre incombe la lotta per lo Scudetto, sarà interessato anche da un importante passaggio di proprietà.

Milan
Paolo Maldini e Frederic Massara ©Lapresse

Due punti da difendere

L’incertezza di Radu ed il gol di Sansone hanno condannato l’Inter ad una sconfitta inaspettata e di sicuro pesante sul campo del Bologna. Un match di cui, sicuramente, è stato attento spettatore il Milan. I rossoneri, in testa alla classifica con due punti di vantaggio, erano consci del fatto che una vittoria dell’Inter con il Bologna avrebbe significato sorpasso da parte della compagine nerazzurra.

La sconfitta dei rivali cittadini maturata in terra felsinea consentirà al Milan di approcciare l’inizio del mini ciclo finale di 4 partite con un vantaggio di 2 punti. Due lunghezze non sono un margine di sicurezza, ma, comunque, potrebbero rappresentare una spinta psicologica che vorrebbe dire tanto in un duello per il tricolore mai così acceso negli ultimi anni. Mentre prosegue la lotta per lo Scudetto, il Milan sta anche per essere coinvolto in un cambio di proprietà. L’accordo tra fondo Elliot ed Investcorp sembra essere stato ormai raggiunto e le firme potrebbero arrivare nei prossimi giorni.

Milan, sgarbo alla Juve: ecco Bernardeschi

Uno dei primi colpi che potrebbe mettere a segno la nuova proprietà consisterà nell’approdo in rossonero di Federico Bernardeschi. Il centrocampista ex fiorentina è in scadenza con la Juventus. Il campione d’Europa con la maglia della Nazionale di Roberto Mancini sarebbe pronto ad abbracciare il progetto tecnico di una big come il Milan che vuole tornare protagonista in Europa dopo essere ritornata ai vertici del campionato italiano. Stefano Pioli, con Bernardeschi, potrebbe avere a disposizione una rosa ancora più ampia. Un fattore, questo, non da poco per quelle squadre che, come il Milan, puntano a fere bene su tutti i fronti.

Previous articleLaura Cremaschi, costume troppo scollato: il lato A esplode
Next articleDiletta Leotta accende la sfida scudetto: minigonna illegale