Inter, tutti contro Inzaghi: “Via prima che sia troppo tardi”

Inter alla seconda sconfitta in campionato nel derby, finisce ancora una volta nel mirino il tecnico Simone Inzaghi: tanti chiedono l’esonero

Il derby di Milano promuove il Milan campione d’Italia e rimanda l’Inter, alla seconda sconfitta stagionale in cinque giornate. Un ko che per i nerazzurri apre diversi interrogativi e il fronte delle critiche, alla vigilia del debutto in Champions League contro il Bayern Monaco.

Inter, tutti contro Inzaghi: "Via prima che sia troppo tardi"
Simone Inzaghi © LaPresse

Milan-Inter, derby amaro ancora una volta per Inzaghi: cosa non ha funzionato

Inter sconfitta nonostante il vantaggio iniziale frutto di una grande giocata collettiva e dell’intuizione di Brozovic. Ma per un’ora, in campo c’è praticamente stato solo il Milan. Rossoneri di Pioli superiori per ritmo, intensità, qualità delle giocate, contro una compagine avversaria in difficoltà nella gestione della palla e capace poche volte di risalire il campo, anche per la scelta di Inzaghi di tenere fuori Dzeko dall’inizio e lanciare Correa di fianco a Lautaro Martinez. Con l’ingresso del bosniaco, e con la qualità di Mkhitaryan e Dimarco, le cose in effetti sono andate meglio e si è sfiorata una clamorosa rimonta dal 3-1, che però non è riuscita. E ora, alla seconda sconfitta in un big match, una settimana dopo quella con la Lazio, la posizione di Simone Inzaghi torna a traballare.

Inter, riparte l’InzaghiOut sui social: bufera di critiche contro il tecnico

Inter, tutti contro Inzaghi: "Via prima che sia troppo tardi"
Simone Inzaghi © LaPresse

Sul web, tra i tifosi nerazzurri, critiche impietose e richieste a gran voce di esonero. In molti rimpiangono i tempi che furono con Conte e temono un netto ridimensionamento per la stagione in corso. Ecco alcuni dei messaggi più polemici nei confronti dell’allenatore: “Non dà carattere, automatismi elementari, gioco monotematico ed è spaesato e in confusione. Fuori prima che comprometta la stagione!”, “Conte alla seconda sconfitta in cinque giornata avrebbe ordinato ritiro ad oltranza fino ad ottobre”, “Errori di formazione/cambi, paura di perdere, mentalità provinciale, squadra scarica e fragile, finito bonus Conte, con Inzaghi la squadra è da 5/6 posto. Declino peggiore dello scorso anno (scudetto già vinto)”, “Non vinciamo mai uno scontro diretto. Lo capite che non è idoneo?”, “Se #Inzaghi allena l’Inter, io senza patentino potrei allenare il Monza. Una sola parola, allenatore mediocre”, “Per la centesima volta scrivo #inzaghiout nella speranza di leggere domani al risveglio la notizia del suo esonero. Marotta fammi questo regalo. Ti capisco, credevi ti riuscisse l’Allegri-bis. Ora cambia”, “La gestione Inzaghi è un drammatico fallimento, non ha più nulla da dire all’Inter. Cacciarlo prima che la situazione diventi irreparabile”.

Previous articleAllegri perde i pezzi: Psg-Juventus con tre titolari a rischio
Next articleDiletta Leotta, panorama mozzafiato ma lei di più: gambe da infarto