Milan, Ibrahimovic con Rangnick? La situazione

Ibrahimovic Rangnick Milan
Ibrahimovic

MILAN, IBRAHIMOVIC VIA CON BOBAN? – Arrivato al Milan un paio di mesi fa per risollevare le sorti rossonere di questa stagione e, possibilmente, riportare in alto la squadra nella prossima; Zlatan Ibrahimovic potrebbe presto diventare “di troppo” nell’ambiente del Diavolo. Lo svedese, ingaggiato dal duo Maldini-Boban per fargli concludere la carriera al Milan, per poi piazzarlo dietro una scrivania in Casa Milan, potrebbe presto rivalutare i suoi piani per quanto riguarda il futuro. Il caos societario degli ultimi giorni infatti non mette in dubbio solo Boban (destinato ad andarsene con Maldini) e Pioli, ma anche i top player della rosa.

Milan, è caos in società

Milan, Ibrahimovic-Rangnick: uno è di troppo

Stefano Pioli infatti nei piani di Gazidis verrà sostituito a fine stagione, in qualsiasi modo essa finisca. L’ex dirigente dell’Arsenal ha individuato in Rangnick il futuro tecnico dei rossoneri, con il tedesco che non si limiterebbe alla parte sportiva ma anche a quella manageriale (come avviene in Inghilterra). Proprio l’ex allenatore, e ora dirigente, del Lipsia considererebbe di troppo Ibrahimovic, che a sua volta avrebbe delle perplessità sull’eventuale arrivo di Rangnick. Il futuro dello svedese, insomma, oggi pare più in dubbio che mai.

Milan-Ibra, il nuovo inizio dello svedese