Daniel Maldini, addio definitivo: papà e Milan lo salutano

Calciomercato Milan, Daniel Maldini è pronto a salutare i rossoneri. Questa volta non in prestito, ma in maniera definitiva. Il tutto avverrà alla fine di questa stagione, ovvero quanto il prestito allo Spezia terminerà. Il suo obiettivo, in questo momento, è fin troppo chiaro: quello di riuscire a salvare i liguri dalla permanenza in Serie A e poi iniziare una nuova avventura sempre in Italia

Ed ovviamente sempre nel massimo torneo italiano. Lo stesso figlio d’arte (non c’è bisogno di alcun tipo di presentazione) vorrebbe giocare molto di più con la squadra del suo cuore. Anche se è molto difficile in rosa visto che, nel reparto offensivo, ha dei veri e propri mostri sacri pronti a tutto per conquistare un posto da titolare. Ed è per questo motivo che ha deciso di ripartire dagli “Aquilotti”. Un modo anche per farsi le ossa e soprattutto mettersi in mostra ed in evidenza. Proprio come ha fatto allo stadio ‘San Siro’ dove ha dato un dispiacere enorme al ‘Diavolo’ ed in particolar modo a papà Paolo con un bel gol a giro.

Maldini saluta il Milan
Daniel Maldini © LaPresse

Milan, Maldini pronto a fare le valigie e salutare tutti

Daniel Maldini ha voglia di spaccare il mondo. Con lo Spezia, fino a questo momento, non sta deludendo anche se le reti messe a segno sono davvero poche per uno che, di mestiere, fa appunto l’attaccante. Mister Gotti gli sta dando fiducia, inserendolo spesso nel secondo tempo dei match. Poi, l’avventura con i liguri, terminerà alla fine di questa stagione. Un prestito secco e poi si vedrà. Anzi, a quanto pare, lo stesso calciatore ha le idee molto chiare per quanto riguarda il suo futuro. Un futuro che potrebbe non essere più rossonero. Come riportato in precedenza l’atleta vuole giocare e conquistare un posto importante. Ed è pronto a farlo anche lontano da Milano. Non più in prestito, ma a titolo definitivo.

Milan, Maldini pronto a ripartire da un nuovo club a giugno

Le squadre interessate al calciatore di certo non mancano. Soprattutto in Serie A dove sono pronti a farlo crescere ulteriormente e a dargli quello spazio e fiducia che lo stesso si aspetta. Su di lui si sono fiondate due squadre: il Sassuolo e l’Udinese. Due squadre che, tra l’altro, puntano molto sugli italiani da valorizzare e far crescere. In modo tale da, in futuro, vederli a cifre importanti se riescono a fare bene con la loro maglia. La sua valutazione si aggira intorno ai 6-7 milioni di euro.

Impostazioni privacy