Svolta per il futuro di Mertens, cambia tutto: futuro già scritto

Calciomercato Napoli, cambia tutto per quanto riguarda il futuro di Dries Mertens. L’attaccante belga, nelle prossime settimane, annuncerà a tutti i suoi tifosi il suo futuro. Supporters che stanno attendendo con ansia cosa deciderà

Oramai è entrato nel cuore di tutti i tifosi del Napoli. Un vero e proprio leader della squadra, ma anche della città. Tanto è vero che nelle ultime settimane è nato il suo primo figlio ed ha deciso di chiamarlo con un nome che a Napoli viene dato molto spesso: ovvero ‘Ciro’. Tornando al mercato, però, il folletto belga a breve deciderà cosa fare: continuare a rimanere al Napoli oppure rimanere in Serie A ma con un’altra maglia?

Dries Mertens © LaPresse

Napoli, Mertens ha deciso il suo futuro: le ultime

In questo momento, così come lo è per tutta la squadra, la sua unica preoccupazione principale è per la partita di lunedì sera alle ore 19 contro la Roma. Allo stadio ‘Diego Armando Maradona‘ gli azzurri sono chiamati ad una vera e propria impresa se ancora credono ad una possibilità per vincere lo scudetto. Dries Mertens sa bene che, nel corso del secondo tempo, può entrare e dare una mano ai suoi compagni se necessario. Anche se il 30 giugno si sta per avvicinare sempre di più. Non può essere un giorno come un altro visto che in quella data il suo accordo con la società partenopea scadrà. Ancora pochi mesi e poi sarà addio con il Napoli. O forse no? I supporters lo vorrebbero a vita nella squadra. Non solo come calciatore. Quando appenderà gli scarpini al chiodo lo vorrebbero come dirigente: in giacca e cravatta e dietro ad una scrivania. O forse no? Per quanto riguarda il suo futuro, però, ci sono delle importantissime novità che lo riguardano da vicino.

Napoli, Mertens vuole il rinnovo: lotta con De Laurentiis

Dries Mertens © LaPresse

La volontà del calciatore, come quella di sua moglie, è quella di rimanere in Campania visto che si è ambientato alla grande. Anche se non sarà affatto facile avviare una trattativa con il presidente De Laurentiis. Quest’ultimo è pronto ad offrirgli anche un altro anno, ma ad un ingaggio ridottissimo. Ora starà a lui decidere: rimanere (decidendo di guadagnare molto di meno rispetto a quello che percepisce ora) oppure provare una nuova esperienza sempre in Serie A? Per lui non ci sono dubbi, la priorità è quella di restare. Staremo a vedere nelle prossime settimane.

Previous articleGiorgia Rossi, minigonna e calze da urlo: San Siro ai suoi piedi
Next articleElisa De Panicis, corpetto e basta: tutto in vista