Affare Mancini, va a giocarsi la Champions: terremoto in casa Roma

Uno dei calciatori che ha reso maggiormente in questa stagione, anche sotto la gestione José Mourinho, non poteva che essere Gianluca Mancini. Il classe ’96 ha concluso l’annata in giallorosso conquistando la vittoria in Conference League

Si tratta del suo primo trofeo vinto da quando è calciatore e soprattutto da quando gioca con la Roma. Una soddisfazione enorme per l’ex Atalanta che, nella finale contro il Feyenoord, è stato uno dei migliori in campo sbagliando poco e concedendo agli avversari altrettanto. Nel frattempo è pronto lo sgarbo da parte della big che è pronto a farlo giocare in Champions League. Per lui si tratterebbe della sua prima esperienza in questa competizione europea.

Gianluca Mancini © LaPresse

Mancini, che volo: dall’Europa League alla Champions

L’Europa League l’ha già giocata sia con la maglia dell’Atalanta che con quella della Roma, l’unica cosa che gli manca è proprio la Champions. Un desiderio che è pronto ad avversarsi quanto prima per Gianluca Mancini che, sotto la gestione dello ‘Special One’, ha dimostrato di essere un buon difensore pronto a dire la sua ed anche a mettere in difficoltà il ct Roberto Mancini per le prossime convocazioni in nazionale. Un salto nella massima competizione europea che si può verificare a partire già nelle prossime settimane visto che è entrato nel mirino da parte della big pronta a fare un vero e proprio scherzetto ai giallorossi scatenando un terremoto all’interno della società. Non è assolutamente la prima volta che il suo nome viene accostato ad una grande squadra, ma a quanto pare il tutto si potrebbe verificare quanto prima. I suoi tifosi non potrebbero mai accettare una doppia cessione dei loro calciatori simbolo della squadra (il secondo è Nicolò Zaniolo). Per il nativo di Pontedera è pronto il grande salto di qualità.

Mancini, scherzetto della big alla Roma: affare in vista

Gianluca Mancini © LaPresse

Gianluca Mancini entra prepotentemente nella lista dei desideri da parte del Milan. I rossoneri puntano seriamente all’acquisto da parte del centrale difensivo che piace molto al direttore tecnico Maldini e allo stesso Pioli. La volontà del club del ‘Diavolo’ è quella di costruire una squadra formata maggiormente da italiani di spessore che possono dire la propria anche in Champions League. Una situazione che il calciatore è pronto a valutare con la massima attenzione, anche se non è per nulla facile visto che chiede anche un ingaggio importante.

Previous articleCaos Inter, terremoto totale: “Il tuo tempo è finito”
Next articleGuendalina Tavassi, la cena diventa rovente: scollatura infinita