Manchester City, esclusione dalle coppe: la decisione UFFICIALE del TAS

Il Manchester City non sarà escluso dalle Coppe Europee per i prossimi due anni. È arrivata questa mattina la decisione ufficiale del TAS

Manchester City
Guardiola ©Getty Images

Buone notizie per il Manchester City di Pep Guardiola che dopo ‘ban’ arrivato dalla UEFA a febbraio, tira un sospiro di sollievo. Il Tas ha infatti accolto il ricorso dei citizens che quindi non incasseranno l’esclusione dalle coppe europee per le violazioni del FPF. In compenso resta da pagare una corposa multa di 10 milioni di euro per non aver cooperato con l’UEFA nelle indagini. Cade quindi quest’oggi la squalifica di due anni comminata nei confronti del club inglese che dunque la prossima stagione potrà regolarmente giocare la Champions League, con evidenti conseguenze anche in sede di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> City, UFFICIALE: presentato ricorso dopo esclusione dalle coppe europee

Manchester City, niente esclusione dalle coppe: il comunicato UFFICIALE del Tas

Nella nota ufficiale si apprende che: “Il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) ha emesso la sua decisione nella procedura arbitrale tra il Manchester City Football Club e l’Unione delle federazioni calcistiche europee (UEFA). Il caso riguarda un ricorso presentato dal Manchester City FC (MCFC) contro la decisione della Camera Giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario per Club (CFCB) datata 14 febbraio 2020 in cui si riteneva che avesse violato il Regolamento delle licenze e del fair play finanziario del club UEFA e in cui era stato sanzionato con l’esclusione dalla partecipazione alle competizioni UEFA per club nelle prossime due stagioni e condannato a pagare una multa di 30 milioni di euro”.

LEGGI ANCHE >>> Disastro Manchester City: penalizzato anche in Premier League!

“A seguito dell’udienza, il gruppo di esperti scientifici TAS ha deliberato e concluso che la decisione emessa il 14 febbraio 2020 dalla Camera giudicante del CFCB dovrebbe essere annullata e sostituita dalla seguente:

  • MCFC ha violato l’articolo 56 del Regolamento sulle licenze di club e sul Fair Play finanziario
  • MCFC pagherà un’ammenda di EUR 10.000.000 alla UEFA, entro 30 giorni dalla data del rilascio del lodo arbitrale”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

How’s everyone’s weekend been? #mancity

Un post condiviso da Manchester City (@mancity) in data:

Previous articleCalciomercato Fiorentina, pazza idea Mandzukic: c’è lo zampino di Ribery!
Next articleCalciomercato Juventus, Ronaldo-PSG: la decisione di CR7