Addio deciso, nuovo ribaltone Inter: “Va via lui!”

L’Inter è tra le squadre più attive del momento in sede di calciomercato. Tanti i nomi che circolano con forza intorno ai nerazzurri pronti a ribaltare soprattutto l’attacco tra l’arrivo di Paulo Dybala e il clamoroso ritorno di Romelu Lukaku. Servono però cessioni nel reparto avanzato. 

Sarà una Inter probabilmente tutta nuova quella che uscirà da questa sessione estiva di calciomercato. Tra entrate e uscite le sorprese non mancano, a partire dal papabile ritorno di Romelu Lukaku che fino ad appena una manciata di giorni fa appariva come impossibile.

Attacco nuovo per l'Inter: "Via Correa"
Simone Inzaghi ©LaPresse

Calciomercato Inter, Lukaku si avvicina: con Lautaro e Dybala tridente da sogno ma servono cessioni

Dopo la delusione per lo scudetto perso per mano dei rivali del Milan, l’Inter ha tutta l’intenzione di cambiare marcia e alzare nuovamente l’asticella per tornare a lottare per la vittoria del titolo. Per farlo servirà anche una campagna acquisti mirata, efficace ed equilibrata nel connubio tra entrate ed uscite. In particolare i nerazzurri sono attivissimi tra centrocampo ed attacco con l’arrivo di Asllani per la mediana da vice Brozovic e il possibile ritorno di Romelu Lukaku in avanti che spariglierebbe le carte e le strategie.

Il rientro del belga fino a qualche giorno fa sembrava impossibile ma ora con l’apertura ad un prestito a determinate cifre tutto sembra più fattibile. Nel caso Lukaku andrebbe a rinforzare un attacco che ha già in dote Lautaro Martinez, Correa, Dzeko, Sanchez e che dovrebbe incamerare anche Paulo Dybala. Appare quindi inevitabile pensare a qualche addio.

Calciomercato Inter, servono cessioni in attacco: “Via Correa”

Attacco nuovo per l'Inter: "Via Correa"
Correa ©LaPresse

Sanchez andrà di sicuro via, ma qualora arrivassero sia Lukaku che Dybala potrebbe partire anche un altro attaccante. Dzeko ha un ingaggio importante, mentre Correa ha il problema del costo del cartellino. I tifosi però tra i due tendenzialmente vedendo i messaggi su Twitter preferirebbero un addio dell’argentino:

Previous articleDalla Juventus alla Roma, il tradimento è servito: colpaccio di Mourinho
Next articleLudovica Pagani, abbronzatura e vestito rosso fuoco: incontenibile