Disastro senza fine, salta la panchina: “Subito dimissioni”

Il Mondiale man mano che va avanti emette verdetti sempre più netti ed importanti. Agli ottavi di finale la grande sorpresa è stata l’eliminazione prematura della Spagna di Luis Enrique, perdente ai calci di rigore per mano del Marocco. In patria partono naturalmente processi mediatici e lo stesso ct non è certo esente da colpe. 

La Spagna è una delle grandi delusioni di questo Mondiale in Qatar. Dopo il roboante 7-0 iniziale contro il Costa Rica della prima giornata della fase a gironi, gli iberici non sono apparsi più gli stessi fino al ko ai calci di rigore degli ottavi contro il Marocco. Luis Enrique dopo essere stato protagonista in positivo finisce al centro delle voci tra critiche ed un futuro ormai deciso lontano dalla nazionale.

Tutti contro la Spagna: "Luis Enrique dimissioni"
Mondiale Qatar ©LaPress

Mondiali, che debacle per la Spagna: il sogno finisce troppo presto e piovono critiche

In Qatar la sorpresa è sempre dietro l’angolo. Lo abbiamo visto già nella fase a gironi con eliminazioni di lusso come quelle di Belgio e Uruguay e non si sono fatte attendere anche nella fase ad eliminazione diretta, con il ko della Spagna già agli ottavi per mano di un sorprendente Marocco. Gli africani hanno battuti i più quotati europei ai calci di rigore, al culmine di una sfida molto equilibrata e non particolarmente spettacolare. Decisivo il portiere Bonou, capace di ipnotizzare i rigoristi iberici inducendoli all’errore.

Di Hakimi poi il penalty finale che con uno scavetto chiude i conti mandando nel baratro la Spagna e in estasi il Marocco. Il tondo della ‘Roja’ fa ovviamente rumore, soprattutto dopo essere stati additati tra i grandi favoriti dopo la prima roboante vittoria in questo Mondiale per 7-0 contro il Costa Rica. Il vento è però cambiato in fretta per la squadra di un criticatissimo Luis Enrique, ora al centro di invitabili processi mediatici in patria dove piovono pareri forti che hanno preceduto l’esonero vero e proprio.

Tutti contro la Spagna: “Luis Enrique dimissioni” ma arriva l’esonero UFFICIALE

Tutti contro la Spagna: "Luis Enrique dimissioni"
Luis Enrique©LaPresse

Al centro del dibattito ora ci finisce anche il futuro prossimo dello stesso Luis Enrique, che aveva intrattenuto anche migliaia di tifosi su Twitch nei giorni del Mondiale. La gioia e i sorrisi di quei momenti simpatici ora sono alle spalle e bisogna fare valutazioni attente sulle prossime mosse con la federazione spagnola. In massa molto tifosi su Twitter chiedono a gran voce le dimissioni dello stesso Luis Enrique che qualche ora dopo è stato ufficialmente esonerato:

Dopo quattro anni insieme si dividono le strade di Luis Enrique e della federazione. “Sia il presidente, Luis Rubiales, sia il direttore sportivo, José Francisco Molina, hanno comunicato la decisione all’allenatore”, si legge sul sito della federcalcio iberica.

Previous articleSabrina Salerno, impossibile non guardare lì: tutto troppo trasparente
Next articleCristina Buccino, primo botto di Capodanno: il vestitino mostra tutto!