La vittoria non basta: chiesto l’esonero, follia in Serie A

Il tecnico non gode più della fiducia dei propri tifosi da diverso tempo. Nonostante sia arrivata una vittoria nell’ultimo turno di campionato, i supporters, sui social, chiedono l’esonero dell’allenatore.

Quando una squadra attraversa un periodo difficile è sempre l’allenatore a pagarne le conseguenze. Nel corso di una stagione, soprattutto in Italia, sono numerosi gli avvicendamenti sulle panchine. Delle volte, però, sono i tifosi a chiedere l’esonero del proprio allenatore anche se la propria squadra ha inanellato un filotto di risultati utili consecutivi. Spesso questo accade per un motivo molto semplice: l’assenza di un gioco bello dal punto di vista estetico da parte di quella squadra.

Serie A
© LaPresse

Serie A, quanti esoneri in questa stagione

Sono stati tanti i cambi di allenatore in questa stagione di Serie A. A Cagliari e Verona per cambiare guida tecnica. Leonardo Semplici e Eusebio Di Francesco sono stati sostituiti, rispettivamente da Walter Mazzarri e da Igor Tudor. Poi è stata la volta della Salernitana che ha sostituito due volte il proprio allenatore. Ad iniziare la stagione in panchina è stato Castori che poi è stato sostituito da Colantuono che, a sua volta, è stato rimpiazzato da Davide Nicola. Altra situazione particolare l’ha vissuta il Genoa. I rossoblù sono partiti con Davide Ballardini, che è stato prima da Andry Schevchenko e poi da Alexander Blessin. Il ritorno di Marco Giampaolo alla Sampdoria è coinciso con l’esonero di Roberto D’Aversa. Anche l’Udinese ha cambiato tecnico passando da Luca Gotti a Gabriele Cioffi, vice del precedente allenatore.

I tifosi insorgono su Twitter: “Allegri Out!”

Non è bastata la vittoria della Juventus sullo Spezia. O meglio, non è bastata la vittoria contro la formazione di Thiago Motta ottenuta con un solo gol di scarto. I tifosi bianconeri, infatti, stanno contestando questo a Massimiliano Allegri. Nonostante la squadra avesse portato a casa i tre punti, una vasta parte della tifoseria non ha apprezzato il fatto che la Juventus, in diversi momenti della partita, avesse prestare il fianco agli assalti dello Spezia. La squadra ligure occupa, attualmente, il sedicesimo posto della graduatoria ed è affamata di punti per restare sempre più lontana dalla zona calda della classifica. E’ normale, dunque, che adotti un atteggiamento molto aggressivo anche in casa della Juventus.

Allegri
© LaPresse

Questo, però, non è compreso dai tifosi bianconeri che, non sembrano accontentarsi più delle vittorie di corto muso. Qualche juventino, evidentemente vorrebbe vedere qualche giocata più ardita e forse una manovra più fluida e ogni tanto una vittoria più rotonda da parte della Juventus e per questo che su Twitter, in queste ore, imperversa l’hastag “AllegriOut!” Tutti ragionamenti, però, che tozzano con quanto raccolto fin qui dalla squadra piemontese. La formazione di Allegri, infatti, è stata capace di recuperare tantissimi punti alle avversarie e di portarsi addirittura al ridosso delle posizione di vertice della graduatoria. Da alcune settimane, dopo l’approdo di Vlahovic, nell’ambiente bianconero si è acceso anche il sogno scudetto. Un risultato che, fino ad un mese fa, sembrava una vera e propria chimera.

 

 

Previous articleInter, Inzaghi non ne può più: a giugno col big sarà addio
Next articleMelissa Satta si cambia d’abito: il VIDEO lascia tutti senza fiato