Il tradimento è servito, Kessié dice sì: Milan gelato

Il tradimento, da parte del calciatore, è pronto per essere servito. Da come avete ben potuto notare, sia dal titolo che dall’immagine in evidenza, stiamo parlando di Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano si aspettava di essere un punto fermo della squadra allenata da Xavi Hernandez. Ed invece, nel Barcellona, sta incontrando delle difficoltà assolutamente non da poco e che non si aspettava

Lo dimostrano chiaramente le sue 16 presenze (in tutte e quattro le competizioni in cui ha giocato con la maglia dei blaugrana) con solamente una rete. Decisamente numeri non all’altezza della situazione e soprattutto per nulla paragonabili a quello che ha fatto in Italia: sia con l’Atalanta che, soprattutto, con quelli del Milan. Proprio i rossoneri, che hanno tentato in tutti i modi di convincerlo a rimanere e a fargli firmare il rinnovo del contratto, potrebbero subire un vero e proprio sgarro da parte del classe ’96. Tanto è vero che si sta parlando di un suo possibile ritorno in Italia. A dire il vero sarebbe clamoroso tutto questo.

Tradimento Kessie
Franck Kessie © LaPresse

Milan, Kessie è pronto allo sgarro: che ferita per il club

Probabilmente è uno degli addii che ha fatto meno male rispetto ad altri. In questo momento, in molti, vorrebbero averlo in campo e che tornasse a vestire quei colori. Franck Kessie, in Spagna, sta deludendo le aspettative. Come riportato in precedenza, il manager Xavi non lo reputa il titolare della squadra. Tanto è vero che si contano più le sue presenze dalla panchina che quelle in campo. Decisamente numeri inferiori a quelli che in molti si aspettavano. Adesso, però, si sta parlando di un suo possibile addio con tanto di ritorno in Italia. Non a gennaio visto che, comunque, il club blaugrana non se ne vuole affatto privare, ma a partire dalla prossima sessione estiva. Con tanto di sgarro. Solamente in questo caso i tifosi potrebbero provare qualcosa in più nei suoi confronti. E non si tratta affatto di un qualcosa di positivo.

Milan, Kessie può tornare in Italia: ma non ai rossoneri

Franck Kessie ritorna in Italia? Una ipotesi assolutamente da non scartare e da prendere in seria considerazione. Difficile, però, che possa farlo con i rossoneri che hanno chiuso definitivamente la porta nei suoi confronti (d’altronde anche lui lo ha fatto con loro). Quello che non si poteva mai immaginare, invece, potrebbe verificarsi. Sarebbe un vero e proprio dramma: ritorno a Milano sì, ma con la maglia dell’Inter. Non è affatto un mistero che i nerazzurri siano interessati a lui. Anche se, avviare una trattativa con i catalani, non è per nulla facile.

Previous articleUFFICIALE: ultim’ora, esonero in Serie A
Next articleLaura Cremaschi, un ‘balconcino’ che esplode: il vestito non la contiene