La bomba di mercato: Kanté arriva a zero in Serie A

Arrivano novità importanti anche per quanto riguarda il futuro di Ngolo Kanté. Fino a questo momento una stagione assolutamente da dimenticare per il centrocampista francese visto che non ha potuto dare il suo contributo non solamente al Chelsea, ma soprattutto alla nazionale francese visto che ha dovuto rinunciare alla convocazione transalpina per l’ultima Coppa del Mondo in Qatar 

Basti pensare che, fino a questo momento della stagione, ha disputato solamente due presenze. Ovvero nelle prime due giornate di campionato, fino a quando lo stesso ha rimediato un infortunio in allenamento che lo sta condizionando parecchio. Anche perché manca dal campo dal mese di agosto. Un vero e proprio colpo per i ‘Blues’ che hanno accusato non poco la sua assenza. Lo si vede chiaramente dal punto di vista dei risultati per nulla ottimi che sta ottenendo la squadra di Potter. Nel frattempo si parla di lui anche per via del suo contratto, pronto ad andare in scadenza il prossimo 30 giugno del 2023.

Kanté
Ngolo Kanté © LaPresse

Chelsea, Kanté sempre più verso l’addio

Ngolo Kanté rientra nella lista dei calciatori che potrebbero andare via, dal proprio club di appartenenza, a parametro zero. Il nativo di Parigi manca dal terreno di gioco da un bel po’ di mesi e non vede affatto l’ora di ritornare in campo. Anche se, da come riportano dal Regno Unito, pare che ci voglia ancora un bel po’ di tempo. Una situazione molto complicata la sua. Da una parte i tifosi inglesi vorrebbero che lui rimanesse, mentre l’altra di certo non si strapperebbe i cappelli per un suo addio. Il suo nome, però, ingolosisce molte società. Tra queste anche una società italiana pronta ad approfittarne e prenderlo a parametro zero. Anche se non è così facile come sembra.

Kanté, l’Inter ci spera ma il pericolo è dietro l’angolo

Che l’Inter sia sempre stata sulle tracce del calciatore non è assolutamente un mistero e di certo non lo scopriamo oggi. I nerazzurri sarebbero pronti a prenderlo gratis e poco importa alla dirigenza del fatto che è fermo da un bel po’ di tempo. Anche se ci sono due problemi dietro l’angolo che non sono assolutamente da sottovalutare. Il primo riguarda il suo ricco ingaggio, mentre il secondo è un’altra squadra che è pronta ad accontentare tutte le sue richieste economiche. Un club che, nel giro di poche settimane, ha fatto molto discutere e che sta diventano sempre più famosa: si tratta dell’Al-Nassr di Cristiano Ronaldo.

 

Previous articleZaira Nara a bordo piscina: la lettura si fa infuocata
Next articleRetroscena e rimpianto Ferrari: “Ci sono arrivato tardi”