Allarme Juventus: “In arrivo tanti punti di penalizzazione”

Quali scenari per la Juventus dopo il terremoto societario? I bianconeri rischiano processo sportivo e penalizzazione per la manovra stipendi

Giorni delicatissimi per la Juventus, in cui si è conclusa l’era di Andrea Agnelli, dimissionario insieme a tutto il CDA bianconero, per gli effetti dell’indagine in corso sul club, portata avanti dalla Procura di Torino e che può avere ripercussioni anche dal punto di vista sportivo.

Juve, ecco la penalizzazione
Allegri © LaPresse

Juventus, e ora che succede? L’inchiesta penale va avanti, gli scenari per quella sportiva

Dal punto di vista penale, è arrivata la richiesta di rinvio a giudizio per l’ex presidente juventino, insieme all’ex vicepresidente Pavel Nedved, l’ex amministratore delegato Maurizio Arrivabene e per altri indagati nell’ambito dell’inchiesta Prisma. Dal punto di vista sportivo, la procura FIGC ha chiesto le carte a quella torinese e sta analizzando le risultanze. Difficile che ci sia un nuovo processo per quanto riguarda il caso plusvalenze, per il quale la Juventus è stata assolta insieme ad altre dieci società in doppio grado di giudizio. Ma per quanto riguarda la legittimità della manovra stipendi, la cosa cambia. In quel caso, il deferimento potrebbe essere possibile, mettendo i bianconeri a rischio di una penalizzazione in classifica.

Juventus, Valerio Piccioni a TV Play: “Due ipotesi possibili, può arrivare una penalizzazione di molti punti”

Allarme Juventus: "In arrivo tanti punti di penalizzazione"
Valerio Piccioni della ‘Gazzetta dello Sport’ a Tv Play (screen shot)

Ne ha parlato a Tv Play, il giornalista della ‘Gazzetta dello Sport’ Valerio Piccioni. Analizzando lo stato della situazione attuale, il cronista della ‘rosea’ ha tratteggiato alcuni possibili scenari, con una penalità in classifica che per i torinesi, al verificarsi di alcune condizioni, potrebbe anche essere piuttosto pesante.

“Credo che la riapertura del processo per il caso plusvalenze sia possibile soltanto di fronte a una intercettazione particolarmente esplicita da far emergere ulteriori elementi, ma per il momento queste non ci sono state – ha dichiarato – La Juventus rischia di più sulla manovra stipendi. I rischi di sanzioni ci sono, ma non catastrofici come quelli sono previsti per una squadra che ha cambiato le carte in tavola per iscriversi al campionato. Cosa che al momento appare davvero difficile dimostrare. Il quadro appare in divenire. Sui compensi extra contrattuali per i giocatori non depositati in Lega, i magistrati scrivono che ci sarebbero delle scritture private sulla rinuncia ad alcune mensilità. Secondo la Juventus, sarebbero quattro, per la Procura una soltanto. Ci sono a questo punto due ipotesi, se la giustizia sportiva intendesse perseguire tutto questo: multa e uno o più punti di penalizzazione, oppure tanti punti di penalizzazione. Non ci sono precedenti in merito e bisogna aspettare, ma esiste anche la possibilità che la penalizzazione possa avvenire per la prossima stagione”.

Previous articleInter senza parole, tegola Lukaku: nerazzurri disperati
Next articleSabrina Salerno, cosa fa capolino da sotto la giacca? Illegale