Allegri se la ride: colpo a sorpresa dall’uovo di Pasqua

Ricambio generazionale in vista per la Juventus, che la prossima estate potrebbe proseguire un’opera di rinnovamento iniziata già in questi mesi con alcuni addii importanti. Anche la porta potrebbe subire un restyling. 

La Juventus è in lotta per portare a termine una stagione di transizione non particolarmente esaltante con il ritorno di Allegri. Tra rinnovi mancati, possibili addii e nuovi innesti però la dirigenza prova a porre le basi per un rinnovamento dell’organico.

Rabiot nel mirino del Siviglia
Massimiliano Allegri © LaPresse

Calciomercato Juventus, tra presente e futuro: anche la porta può cambiare

Il cambiamento imperversa in casa Juventus con i bianconeri che a partire dalla scorsa estate hanno dato l’ennesima scossa all’ambiente richiamando Massimiliano Allegri in panchina e salutando Cristiano Ronaldo. Le modifiche sono proseguite a gennaio con l’arrivo di Dusan Vlahovic, mentre questi saranno gli ultimi mesi in bianconero per Paulo Dybala, che lascerà a parametro zero.

La rivoluzione tecnica proseguirà quindi anche la prossima estate tra centrocampo, difesa e attacco senza però dimenticare possibili cambiamenti anche in porta. Szczesny dopo una primissima fase di stagione piuttosto negativa e che ne aveva messo in dubbio lo status, ha saputo risollevarsi alla grandissima, offrendo un rendimento ampiamente sufficiente. Il polacco da ancora tante garanzie ma potrebbe finire anche lui al centro di possibili trattative di mercato. Dalla Spagna infatti rilanciano un vecchio pallino per la porta del futuro.

Calciomercato Juventus, i bianconeri pensano a Kepa: l’erede di Szczesny dal Chelsea

Kepa portiere scelto dalla Juve
Kepa Arrizabalaga ©LaPresse

La Juventus è già proiettata alla prossima estate per realizzare un ricambio generazionale con cui avviare un nuovo progetto sportivo che permetta alla Vecchia Signora di tornare in lotta per i massimi traguardi. Come evidenziato da ‘Fichajes.net’ i bianconeri proveranno a lavorare anche sulla porta dove tornerebbe in auge un vecchio pallino come erede di Szczesny. Si tratta di Kepa Arrizabalaga, estremo difensore spagnolo del Chelsea che non viene da grandi annate e complessivamente ha perso punti nelle gerarchie nei confronti del titolarissimo Mendy, che gli ha lasciato posto quasi esclusivamente per la Coppa d’Africa.

Kepa, che arrivò al Chelsea per una cifra record, a Londra ha vissuto sempre annate controverse, facendo solo intravedere il talento che aveva conquistato Bilbao. Circa 1200 minuti giocati su 15 apparizioni stagionali per lo spagnolo che alla soglia dei 28 anni potrebbe quindi cambiare aria per rilanciarsi. In estate sarà in rampa di lancio in uscita, con la Juventus pronta ad entrare in azione dopo che Kepa fu già accostato alla compagine di Torino qualche anno fa. Potrebbe essere lui la scelta per la porta di Allegri.

Previous articleElisabetta Canalis, vestito corto e gambe pazzesche in spiaggia
Next articleErjona Sulejmani, scollatura esplosiva e accecante al sole