Juventus, Pjanic contro Sarri: “In passato meglio, pensavo di giocare di più”

Miralem Pjanic ha parlato a Sky dopo l’eliminazione in Champions League della Juventus parlando anche del rapporto con Sarri.

Pjanic Sarri
Pjanic Sarri

Pjanic, frecciata a Sarri

Pjanic ha parlato a Sky per commentare l’eliminazione della Juventus lanciando anche una frecciata nei confronti di Sarri: “Grande delusione per noi e ci tenevamo a continuare la competizione. Abbiamo iniziato un po’ male la partita ma siamo sempre rimasti dentro. Siamo riusciti a recuperare ma ci è mancato l’ultimo gol. Grandissima delusione, ci spiace molto. Difficile da accettare. Questo club può e deve ambire sicuramente a molto di più e negli anni passati abbiamo dimostrato di saper fare meglio. Il mancato passaggio del turno è dovuto anche alla partita d’andata dove abbiamo giocato una partita non buona. Il Lione doveva essere alla nostra portata”.

LEGGI ANCHE >>> POSSIBILE ESONERO SARRI, LA SITUAZIONE

esonero sarri
Sarri (Getty Images)

Juventus-Lione, le parole di Pjanic

L’ex giocatore della Roma ha proseguito: “Negli ultimi mesi le cose non sono andate come volevo. Pensavo di giocare di più. Con il modo con cui gioca il mister, in particolare il Napoli, abbiamo giocato un calcio diverso e non sono io che lo dico ma si è dimostrato in tutte le partite. Vincere non è semplice e non va sminuito quanto fatto. Ora i campionati iniziano ad essere delle lotte con molte altre squadre. Avremmo avuto bisogno anche di tutta la rosa a disposizione”.

LEGGI ANCHE >>> JUVENTUS, FURIA SOCIAL

Parole che sanno di frecciata nei confronti di Sarri che nelle ultime settimane lo ha relegato spesso in panchina.

Previous articleJuventus: possibile esonero Sarri, la situazione bianconera
Next articleJuventus Lione, Agnelli e l’esonero di Sarri: “In discussione”